oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Il partito del primo ministro bulgaro Boyko Borissov ha vinto le elezioni generali di domenica , ma legami spinosi con i suoi rivali politici hanno complicato il suo percorso verso un quarto mandato come leader del membro più povero e corrotto dell'Unione europea.

Già uno dei leader più longevi dell'UE, l'ex guardia del corpo dell'ultimo dittatore comunista dello Stato balcanico ha capitalizzato il sostegno degli elettori conservatori attratti dal suo stile brusco da uomo di popolo. I critici dicono che ha fatto poco per reprimere l'innesto endemico o migliorare gli standard di vita per i 7 milioni di persone della Bulgaria .

I principali rivali del partito Cittadini per lo sviluppo europeo della Bulgaria di Borissov , noto come Gerb, hanno giurato di non cooperare con esso - o tra di loro - in nessuna alleanza di governo.

Con la strada per formare un nuovo governo incerta, Borissov ha invitato i suoi rivali a unirsi per aiutare la Bulgaria a combattere una recrudescenza della pandemia di coronavirus, ricostruire l'economia e prepararsi a spendere miliardi di euro in fondi dell'UE destinati alla Bulgaria.

"Questa è la mia offerta a tutti", ha detto Borissov su Facebook poche ore dopo la fine delle votazioni. "Vediamo se riusciamo a unirci per il bene del Paese".

fonte novinite.com

Il conteggio parallelo dei voti al 100% da parte dell'agenzia elettorale Alpha Research mostra che la coalizione GERB-Unione delle forze democratiche di Boyko Borrisov ha vinto il 25,2% dei voti alle elezioni parlamentari bulgare, tenutesi il 4 aprile.

Seconda con il 17,1% la festa del presentatore televisivo Slavi Trifonov “C'è un popolo del genere”.

Il Partito socialista bulgaro di Kornelia Ninova è al terzo posto con il 15,7% dei voti.

Quarto è il Movimento per i diritti e le libertà con il 10,7%.

La coalizione "Democratic Bulgaria" di Hristo Ivanov è al quinto posto, con il 9,9%.

"Alzati! Teppisti fuori! " guidata dall'ex difensore civico nazionale, Maya Manolova, arriva sesta con il 4,6%

L'IMRO nazionalista di Krassimir Karakachanov ha ottenuto il 4,0%. Non è ancora chiaro se il partito IMRO avrà seggi in Parlamento. (Il 4% è la soglia richiesta per garantire la rappresentanza in Parlamento).

La coalizione patriottica "Volya-NFSB" ha il 2,6%.

Revival - 2,1%

Partito nazionalista "Ataka" - 0,6%

partito ABV di sinistra - 0,5%

Altro - 5,8%

Secondo il conteggio dei voti parallelo al 100%, l'assegnazione dei seggi nel prossimo Parlamento sarebbe la seguente:

GERB-UDF - 69

C'è un tale popolo - 47

Partito Socialista Bulgaro - 43

Movimento per i diritti e le libertà - 30

Democratic Bulgaria – 27

Alzati! Teppisti fuori! - 13

IMRO - 11

L'affluenza alle urne è stata del 47,5%. L'opzione “Non appoggio nessuno” è stata contrassegnata come scelta dell'1,5% degli elettori.

fonte sofiaglobe.com

Oggi 4 aprile si sono aperti i seggi elettorali per le elezioni parlamentari bulgare, con 6985 candidati - da un totale di 22 partiti politici, otto coalizioni e alcuni indipendenti - in lizza per un posto nell'Assemblea nazionale da 240 seggi.

Le votazioni dovrebbero terminare alle 20:00, mentre la legge consente ai funzionari elettorali di prolungare il tempo di votazione per coloro che sono ancora in coda a un seggio elettorale in quel momento. Quelli in quarantena avevano tempo fino al 31 marzo per richiedere l'uso di un'urna mobile. Le urne sono state fornite anche a numerosi ospedali.

Coloro che sono entrati in quarantena dal 1 aprile in poi non dovrebbero essere in grado di votare, ma il portavoce della Commissione elettorale centrale Dimitar Dimitrov ha detto alla stazione televisiva bTV il 2 aprile che coloro che hanno interrotto la quarantena per venire a votare non sarebbero stati respinti. L'interruzione della quarantena per votare sarebbe per loro conto, ha detto. Ci sono 11 983 seggi elettorali fissi, con 9398 che offrono l'opzione del voto automatico.

Ci sono 465 seggi elettorali fuori dalla Bulgaria. All'estero, il processo elettorale è iniziato alle 21:00, ora bulgara, quando si sono aperte le votazioni in Nuova Zelanda. Gli ultimi posti per votare saranno gli stati di California, Arizona e Nevada negli Stati Uniti, dove le urne si chiuderanno alle 6 del mattino del 4 aprile, ha detto il ministero degli Esteri bulgaro. Fino alle 20:00, ora bulgara, è illegale pubblicare i risultati degli exit poll. Tuttavia, alcuni media in lingua bulgara dovrebbero utilizzare i social network per aggirare questo divieto.

La Commissione elettorale centrale ha detto che terrà tre briefing nel corso del 4 aprile, alle 11:00, alle 14:30 e alle 18:00. Questi sarebbero stati trasmessi in diretta sulla sua pagina Facebook , ha detto il CEC.

fonte sofiaglobe.com

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Maggioranze bulgare

News image

Come gli italiani ben sanno questo modo di dire evoca ...

Punti di vista | Franco Branca

Dal mondo

L'UE intende autorizzare i nuovi medicinali Covid-19 entro ottobre

News image

Nella sua strategia terapeutica, adottata giovedì, la ...

Dal mondo