oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Boiko Borissov, il primo ministro bulgaro e leader del partito GERB che ha ottenuto il maggior numero di voti alle elezioni parlamentari del 4 aprile, ha dichiarato il 14 aprile che proponeva che l'ex ministro degli esteri Daniel Mitov fosse il prossimo primo ministro del paese.

Borissov, parlando alla vigilia della prima seduta della Bulgaria di 45 ° Assemblea Nazionale , ha detto in precedenza nel corso della giornata, che non sarebbe stato il primo ministro candidato . Nel 45 ° Assemblea Nazionale, gli altri cinque gruppi si oppongono tutte alla elezione di un governo nominato da Borissov. Si prevede che la sua proposta di Gabinetto sarà respinta in una votazione alla Camera.

La migliore possibilità di far votare un governo in carica è con il presentatore della televisione via cavo Slavi Trifonov, il cui partito ITN è arrivato secondo alle elezioni parlamentari. Borissov ha detto che senza dubbio Trifonov ha avuto successo nel mondo dello spettacolo. "Ora ha raggiunto un'altra fase, ma che richiede responsabilità e decisioni coraggiose", ha detto Borissov. Nella settimana e mezza dalle elezioni del 4 aprile, Trifonov - dichiarato dal suo partito risultato positivo al Covid-19 - non ha rilasciato alcuna dichiarazione di merito. Mitov, ministro degli Esteri nel secondo governo di Borissov e nel gabinetto provvisorio che lo ha preceduto , ha attraversato numerosi partiti politici.

Inizialmente, Mitov era un membro dei Democratici per una Bulgaria forte di Ivan Kostov - un distacco dall'Unione delle forze democratiche, di cui Kostov era l'uomo forte alla fine degli anni '90 - poi della Bulgaria for Citizens di Meglena Kouneva; che ha portato Mitov nel blocco riformista, ai suoi tempi come partner di minoranza in quel secondo governo Borissov.

fonte sofiaglobe.com

Giovedì (15 aprile) si svolgerà la prima seduta della neoeletta 45a Assemblea Nazionale . Oggi, il presidente Rumen Radev ha firmato un decreto di convocazione.

La seduta inizierà alle 9.00. Dovrebbe essere guidato dal parlamentare più anziano, Mika Zaykova di "C'è un popolo del genere". La direzione del parlamento deve essere eletta dopo e, secondo informazioni non ufficiali, il presidente sarà del partito di Slavi Trifonov - "C'è un popolo del genere".

Dovrebbe essere l'avvocato Iva Miteva, che fino ad ora era direttore della Direzione Attività legislativa e diritto dell'Unione europea al  Parlamento e ha consigliato il comitato legale per iscritto i disegni di legge.

Ciascuna parte si prevede di nominare il proprio vice  presidente del parlamento. Leader del partito di Miteva - Assente lo stesso S.Trifonov, in isolamento fino al 23 aprile, a causa di un test positivo per il coronavirus.

Secondo alcuni, potrebbe essere presa la decisione di giurarlo online, poiché i parlamentari si sono precedentemente seduti con un coronavirus e, secondo altri, non ci sono problemi che ciò accada in seguito.

Nella prima seduta dovrebbe essere eletta una commissione per elaborare il regolamento interno del parlamento e, secondo informazioni non ufficiali, quella della 44a Assemblea nazionale rimarrà con lievi modifiche.

I partiti intendono modificare alcune regole elettorali, in quanto si prevede almeno di risolvere il problema del voto in quarantena, introdurre la videosorveglianza nella segnalazione dei risultati e la possibilità di voto a distanza dei bulgari all'estero.

fonte novinite.com

Il Movimento per i diritti e le libertà non sosterrà un governo dei perdenti elettorali - GERB e BSP, ma è pronto a sostenere un gabinetto dei nuovi partiti nel prossimo parlamento senza parteciparvi, ha annunciato il leader del Movimento Mustafa Karadayi in un briefing presso la sede del partito.

"Il nostro partito ha ottenuto un ottimo risultato in queste elezioni. MRF è l'unico partito che ha raccolto più voti in queste elezioni, mentre gli altri due principali partiti GERB e BSP hanno perso - uno oltre 300.000 voti e l'altro oltre 450.000 - o 20 e 37 seggi rispettivamente in parlamento. I voti per l' MRF sono aumentati di oltre 20.000 e i suoi seggi di oltre quattro ", ha detto Karadayi all'inizio del briefing.

"L' MRF non ha perso un solo seggio tra quelli che aveva nella precedente Assemblea nazionale", ha aggiunto

"Assicuriamo di fare affidamento sulla scelta dei nostri elettori come su un desiderio di cambiamento. In MRF abbiamo iniziato il cambiamento da noi stessi. Già alle elezioni per i deputati, il nostro slogan era" Scommettiamo sui giovani ", il leader di MRF ha sottolineato nel suo discorso e ha annunciato:

MRF non sosterrà un governo dei partiti perdenti - GERB e BSP. Se propongono un governo, non lo sosterremo. Ma la Bulgaria deve partecipare al dibattito comune europeo che è attualmente in corso. Pertanto, guidata dalla cura per il popolo e il Paese, dichiariamo che sosterremo un gabinetto dei nuovi partiti nella nuova Assemblea Nazionale, che ha obiettivi chiari e precisi, senza parteciparvi ", ha detto il leader di MRF.

MRF non ha intenzione di fissare obiettivi, ma può offrirne alcuni importanti, come la lotta contro Covid e le misure economiche e sociali a sostegno della popolazione e delle imprese. Un altro obiettivo potrebbe essere il piano di recupero e resilienza, che, come abbiamo capito oggi, la Bulgaria non è pronta a presentare, ha sottolineato Karadayi.

fonte novinite.com

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Maggioranze bulgare

News image

Come gli italiani ben sanno questo modo di dire evoca ...

Punti di vista | Franco Branca

Dal mondo

L'UE intende autorizzare i nuovi medicinali Covid-19 entro ottobre

News image

Nella sua strategia terapeutica, adottata giovedì, la ...

Dal mondo