oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Il più grande partito parlamentare "C'è un tale popolo" (ITN) sta avviando i negoziati per formare un governo, riferisce BGNES. Le consultazioni si svolgeranno nei prossimi tre giorni e un invito per un incontro è stato indirizzato ufficiosamente ai leader del BSP, "Stand up BG! Stiamo arrivando" e Bulgaria Democratica. Le lettere ufficiali saranno inviate oggi a tutte le parti, ad eccezione di GERB.

All'inizio di questa settimana, dopo una riunione del gruppo parlamentare ITN, il deputato Ivaylo Valchev ha annunciato che i colloqui sarebbero iniziati quando il parlamento sarà costituito.
fonte BTA

La Bulgaria non può permettersi di perdere altro tempo. Abbiamo bisogno di un gabinetto con un ampio sostegno parlamentare e pubblico. E' quanto ha detto il presidente Rumen Radev prima dell'apertura della prima seduta della 46a Assemblea nazionale neoeletta.

Il grande compito dei nostri parlamentari è ripristinare il parlamentarismo, rafforzare lo stato, creare una legislazione efficace, un vero controllo parlamentare sul potere esecutivo, ma il compito immediato più importante è formare un governo regolare, ha affermato il presidente. Radev ha promesso di non ritardare la consegna del mandato per formare un governo regolare.

fonte BNR

"Potrei essere primo ministro in un governo normale, ma non a tutti i costi", ha detto il primo ministro Stefan Yanev a BTV.

Ha chiarito che finora non sono stati tenuti colloqui di questo tipo con lui.

"Se un tale invito arriva, deve essere basato su priorità, visioni, un programma e una coalizione che nominerà un governo", ha aggiunto Yanev.

Ritiene che la riforma della magistratura, il sostegno alle imprese nel post-pandemia e la prosecuzione dei programmi sociali siano le priorità più importanti.

Secondo Yanev, il governo provvisorio ha affrontato bene il suo compito principale: l'organizzazione delle elezioni parlamentari. In risposta a una domanda, ha affermato che quasi tutti i partiti erano pronti a comprare voti, ma il ministero dell'Interno si è opposto a questi tentativi.

Per Stefan Yanev, la bassa affluenza è dovuta al fatto che i partiti non hanno trovato il modo di inviare i loro messaggi alla gente da un lato, e di sentire cosa vogliono dall'altro.

Secondo il Primo Ministro ad interim, il lavoro dei ministri non ha influito sul risultato del partito GERB, poiché hanno agito nel rispetto della legge e le loro azioni non sono state motivate politicamente.

"Se c'è un'accusa all'operato dei singoli ministri, la attribuisco al normale discorso politico".

Alla domanda sulla valutazione che il primo ministro ad interim ha dato al procuratore capo, ha chiarito che è stata data dalla gente nelle piazze e nelle strade della Bulgaria l'anno scorso. Non è cambiato.

"La gente voleva le sue dimissioni, voleva che fosse ripristinata la giustizia. In un anno, Ivan Geshev non ha mostrato un diverso tipo di comportamento", ha aggiunto Stefan Yanev.


fonte BTA

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

TRENT’ANNI DOPO LA JUGOSLAVIA. I BALCANI COME MEDIORIENTE EUROPEO

News image

Trent’anni dopo, molti sono i nodi ancora irrisolti, t...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Re.corder è il flauto dolce che si trasforma in digitale

News image

C'è la startup marchigiana Artinoise dietro re.corder,...

Tecnologia