oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Il Partito liberaldemocratico del Giappone, prima formazione politica del Paese, ha perso tutti e tre i seggi parlamentari interessati dalle elezioni suppletive tenutesi ieri, 25 aprile. La sconfitta elettorale appare una conseguenza diretta dello scarso consenso goduto dal primo ministro Yoshihide Suga, il cui futuro di leader appare in bilico: il premier rischia un voto di sfiducia da parte delle opposizioni, e sta soppesando la convocazione di elezioni generali il prossimo autunno. Le elezioni di ieri sono state le prime di carattere nazionale dall’insediamento di Suga, a settembre 2020, e riflettono l’insoddisfazione degli elettori giapponesi per la gestione della pandemia di coronavirus e per gli scandali che hanno interessato parlamentari e funzionari pubblici, rendendo vacanti due dei seggi parlamentari assegnati ieri.

I candidati sostenuti dal Partito costituzionale democratico del Giappone, la principale forza di opposizione progressista del Paese, hanno vinto le elezioni per due seggi della Camera dei Consiglieri della Dieta (Camera alta) a Hiroshima e nell’Hokkaido, e un seggio della Camera bassa a Nagano. Il segretario generale del Partito costituzionale democratico, Tetsuro Gukuyama, ha commentato l’esito dell’elezione definendolo “un giudizio severo degli elettori sull’operato del gabinetto Suga”. Il responsabile elettorale dell’Ldp, Taimei Yamaguchi, ha dichiarato che il partito “rifletterà seriamente sul giudizio espresso dagli elettori”. Gli analisti politici giapponesi ritengono che le elezioni suppletive potrebbero anticipare una sconfitta dell’Ldp alle elezioni generali che il premier giapponese Suga potrebbe convocare prima della scadenza del suo mandato da presidente del partito, il prossimo 30 settembre. Il mandato quadriennale dei membri della Camera bassa della Dieta scade il prossimo 21 ottobre.

Oltre il 60 per cento dei cittadini del Giappone è insoddisfatto della campagna nazionale di vaccinazione contro la Covid-19, che in quel Paese prosegue a rilento rispetto a molti altri Stati industrializzati. E’ quanto emerge da un sondaggio dell’agenzia “Kyodo News” pubblicato il 12 aprile, a poco più di 100 giorni dall’apertura delle Olimpiadi di Tokyo. Ha espresso insoddisfazione il 60,3 per cento delle persone consultate nell’ambito del sondaggio telefonico, la cui pubblicazione è coincisa con l’inizio delle vaccinazioni della popolazione giapponese anziana. Il Giappone ha iniziato a febbraio la vaccinazione degli operatori sanitari: quelli che hanno già ricevuto almeno una dose di vaccino contro la covid-19 rappresentano lo 0,87 per cento della popolazione giapponese complessiva. Il 92,6 per cento delle persone consultate nell’ambito del sondaggio teme una nuova ondata pandemica, e il 56,5 per cento disapprova la gestione della crisi sanitaria da parte del governo.

fonte novanews

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Maggioranze bulgare

News image

Come gli italiani ben sanno questo modo di dire evoca ...

Punti di vista | Franco Branca

Dal mondo

L'UE intende autorizzare i nuovi medicinali Covid-19 entro ottobre

News image

Nella sua strategia terapeutica, adottata giovedì, la ...

Dal mondo