oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

"I nostri primi partner sono " Bulgaria democratica" e "Stand up BG! Stiamo arrivando". Lì abbiamo la tesi più chiara per un'azione comune e abbiamo persino in programma di firmare un documento che diventerà una coalizione dopo le elezioni. Per mostrare al popolo bulgaro, che crediamo che il prossimo governo sarà un governo di coalizione".

Lo ha affermato il leader di " We Continue the Change" Kiril Petkov nello studio di bTV.

"Lo chiameremo i principi della governance futura, in cui metteremo tutte le cose importanti per noi - non aumentare le tasse, cambiare il procuratore capo, salute e istruzione come priorità principali. Nessuno che voti per uno dei questi tre partiti dovrebbero chiedersi cosa accadrà dopo le elezioni. Sì, appariremo sotto forma di coalizione", ha aggiunto.

 "Sarei molto felice che il Ministero della Giustizia fosse guidato dai ministri della Bulgaria democratica, perché c'è molta capacità per una magistratura indipendente. Nelle attività sociali, sono stato molto felice di avere " Stand up BG! Stiamo arrivando" , hanno una forte attenzione a sinistra sulle attività sociali", ha detto il leader di "Continuiamo il cambiamento".

La stessa tesi è stata sviluppata ieri da Tatiana Doncheva di SBGWC.

Petkov ha spiegato che il suo partito è aperto a colloqui con " There Is a Tale People " . "Ho comunicazioni positive con alcune persone, ad esempio Mika Zaykova, che è una persona reale dei sindacati, che capisce i lavoratori e noi interagire molto con lei come argomenti e conversazioni. Sarei molto felice che persone come lei facessero nuovamente parte delle loro liste, perché la comunicazione avverrà attraverso questi ponti. L'altra cosa che è molto importante è abbassare l'ego di alcuni dei loro leader. Per ora, non inviteremo il TISP al nostro accordo pre-elettorale", ha spiegato.

Secondo lui, prima che il WCC si sieda per parlare con il DPS, devono dire che "Mr. Peevski è davvero un simbolo di corruzione".

"Per GERB, la domanda è la stessa quando si dice che invece di costare 630 milioni, queste dighe avrebbero dovuto costare 200 milioni e probabilmente abbiamo dato 400 milioni ad alcune delle nostre persone. Allora perché non sedersi e parlare con loro, " disse Petkov.

"In un mio mondo da sogno, che penso possa essere realistico, ci sono 121 deputati in parlamento, Rumen Radev a rimanere presidente e Lozan Panov sarei molto felice di vederlo come procuratore capo", ha aggiunto.

Ha anche ricordato oggi che il 21 aprile ha presentato tutti i documenti per la rinuncia alla cittadinanza canadese. Secondo lui, il 20 agosto è stato informato dalle autorità canadesi che la procedura è stata completata, e entro l'8 ottobre avrebbe consegnato la nota alla Corte Costituzionale. "In quattro mesi abbiamo bloccato i soldi di molte persone. Immagino che nei prossimi 60 giorni parleranno e spereranno che succedano due cose: la Corte costituzionale mi rifiuterà e lo farà molto rapidamente. Sarebbe molto divertente per loro. Quando Mi sono insediato come ministro, ho firmato una dichiarazione che sono solo un cittadino bulgaro, perché credo che il 21 aprile ho rinunciato alla cittadinanza canadese", ha aggiunto.

fonte novinite

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Elezioni in Bulgaria, le speranze per un paese instabile

News image

Dopo due tentativi falliti, la Bulgaria riprova per la...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Dopo Facebook è corsa al metaverso, anche Microsoft e Nike

News image

Il metaverso non è più materia di fantascienza, ma vie...

Tecnologia