oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

L'ispettore capo della sanità statale bulgaro Angel Kunchev il 13 settembre ha insistito sulla vaccinazione obbligatoria per gli operatori sanitari e sociali. Secondo lui, questa non sarà una violazione dei diritti umani. La decisione spetta comunque al ministro della Salute.  Secondo le previsioni del matematico Nikolay Vitanov - se le misure antiepidemiche non iniziano ad essere osservate, è possibile un secondo picco della quarta ondata di Covid-19, dopo quella in corso.  Da metà agosto, quando più di 1.000 persone sono state contagiate ogni giorno, ad oggi, il bilancio delle vittime è di 1.201. Ciò dimostra che l'entità dell'infezione è molto maggiore rispetto ai dati ufficiali, afferma il prof. Vitanov.  "Puoi ingannare l'indicatore dei pazienti registrati, ma non puoi ingannare l'indicatore dei decessi. Quanti sono oggi, da quando non hai visto 50 casi domenica", ha detto il prof. Vitanov.  Attualmente siamo al culmine della morbilità, potrebbe esserci una leggera diminuzione dei casi, ma questo è temporaneo, ha aggiunto. Poiché il clima diventa più freddo e le persone iniziano a trascorrere più tempo al chiuso, la probabilità di un secondo picco è alta, ha affermato.  "Un sistema di 700.000 studenti e 70.000 docenti sarà pienamente operativo in due giorni. Ecco alcuni fattori che suggeriscono che una volta superato questo picco e dopo un certo allentamento, ci si può aspettare un nuovo picco.

Con misure, questo picco può essere prevenuto, " ha detto il prof. Vitanov.  I sintomi di Covid-19 sono osservati nell'80% delle persone anche mesi dopo essersi ripresi dalla malattia. I sintomi post-Covid più comuni sono affaticamento, mal di testa, deficit di attenzione, perdita di capelli, mancanza di respiro. Questi dati sono stati presentati a una discussione sui benefici dei vaccini, organizzata dall'Accademia bulgara delle scienze. 

"Non dovremmo permettere luoghi in cui il virus possa sentirsi a casa, perché con una diffusione così libera e caotica, possono nascere molti nuovi mutanti e non sappiamo in quale direzione continuerà l'evoluzione del virus", ha affermato il prof. Radostina Alexandrova dell'Istituto di Morfologia Sperimentale, Patologia e Antropologia dell'Accademia delle Scienze bulgara.  Dall'inizio di settembre, il numero totale di dosi di vaccini somministrate è inferiore a 100.000.

fonte BNT

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

La scienza e la democrazia

News image

Qualche giorno fa Franco Prodi, ordinario di mete...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Expo Dubai: Glisenti, scelti 26 video per spazio innovazione

News image

"Sono stati raccolti 159 contributi da tutti i centri ...

Tecnologia