oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Il tentativo di formare un governo in Bulgaria è fallito dopo che lo showman e leader di There is a Such a People (TISP) Stanislav Trifonov ha annunciato il 10 agosto pomeriggio sulla sua TV privata 7/8 che il suo partito non avrebbe presentato al parlamento il progetto di governo per voto.

Poco dopo, il presidente designato Plamen Nikolov ha presentato una dichiarazione ufficiale al presidente Rumen Radev e al presidente dell'Assemblea nazionale Iva Miteva che stava ritirando il suo consenso alla nomina a primo ministro per motivi personali.

In realtà, le ragioni sono puramente politiche. I due partiti di protesta - Bulgaria democratica e Stand up BG! Stiamo arrivando!, ha affermato categoricamente che non sosterrebbero la proposta di progetto di gabinetto, mentre il Partito Socialista Bulgaro (BSP) ha posto una condizione, che il TISP ha rifiutato di soddisfare. Gli altri due partiti in parlamento, GERB e MRF, sono rimasti in silenzio.

Così, la crisi politica è diventata costituzionale. Il ritiro del progetto di gabinetto all'ultimo momento prima del suo voto in parlamento è un precedente nella storia recente della Bulgaria. La Costituzione non prevede una soluzione a un caso del genere.

Questo è il secondo tentativo del TISP di formare un governo. Il primo è stato subito dopo le elezioni dell'11 luglio. Ancor prima che i risultati finali diventassero chiari, Trifonov ha annunciato su Facebook e sulla sua televisione privata che era pronto con la composizione del progetto di gabinetto. Lo ha fatto senza consultare i partiti in parlamento, dai quali si aspettava sostegno. Il TISP ha vinto il maggior numero di voti, ma gli ha portato solo 65 seggi in Parlamento, troppo pochi per formare un gabinetto indipendente.

Inoltre, la proposta composizione del gabinetto ha provocato una forte reazione non solo da parte dei potenziali futuri partner del TISP, ma anche da parte degli elettori che avevano votato per il partito. C'è stata la maggior parte delle critiche contro la nomina dell'economista Nikolay Vassilev a primo ministro. È stato Vice Primo Ministro e Ministro dell'Economia (2001-2003), Vice Primo Ministro e Ministro dei Trasporti e delle Comunicazioni (2003-2005), nonché Ministro dell'Amministrazione statale e della riforma amministrativa (2005-2009). Solo tre giorni dopo, il 15 luglio, Trifonov ritirò la nomina di Vassilev e dichiarò che avrebbe proposto un nuovo primo ministro e una composizione del gabinetto rivista.

Lo ha fatto di nuovo senza consultare le altre parti. Poco prima di essere presentato al presidente, anche questo progetto di gabinetto ha subito modifiche. Alla fine sono stati nominati ministri persone poco conosciute, prive di esperienza e competenza nel settore di cui saranno responsabili. Inoltre, alcuni di loro avevano una reputazione piuttosto controversa. Questa volta le critiche sono state ancora più acute ed era chiaro a tutti che questo governo non sarebbe stato votato in parlamento.

Ora è di nuovo il turno del presidente Rumen Radev. Secondo la Costituzione, deve consegnare un mandato esplorativo al secondo partito più grande, che è GERB. Hanno già dichiarato che proporranno un gabinetto, ma restituiranno il mandato.

Il terzo mandato esplorativo sarà probabilmente affidato a BSP. I socialisti, tuttavia, non possono né formare un governo indipendente né ricevere un sostegno sufficiente per un governo di coalizione.

Pertanto, l'esito più probabile dell'attuale crisi sono le elezioni parlamentari anticipate in autunno, insieme alle elezioni presidenziali. Neyko Ktasteva .

fonte europost

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

Pensioni, Landini: “E’ il momento di fare una riforma vera”

News image

“E’ il momento di fare una riforma vera, non aggiustam...

Dall'Italia

Read more

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Non solo “fake news”: perché Bulgaria e Romania hanno così pochi vaccinati

News image

Ci sono due Paesi nell’Unione europea che, pur avendo ...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia