oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

In una riunione speciale del 1 ° maggio, il consiglio nazionale del Partito socialista bulgaro ha approvato una raccomandazione dell'ufficio esecutivo secondo cui il partito restituirà immediatamente il mandato che gli sarà offerto mercoledì dal presidente Roumen Radev per cercare di formare un governo. La decisione del BSP, presa dopo una riunione durata più di tre ore, di restituire il mandato il 5 maggio, porrebbe formalmente la Bulgaria verso nuove elezioni parlamentari. I partiti che hanno vinto, rispettivamente, la quota maggiore e la seconda quota nelle elezioni parlamentari regolari del 4 aprile - GERB di Boiko Borissov e ITN di Slavi Trifonov - hanno già restituito i mandati loro offerti.

Dopo che Radev ha annunciato che avrebbe offerto il terzo mandato al BSP di Kornelia Ninova, Ninova ha convocato una riunione dell'ufficio esecutivo per discutere la questione e ha convocato la riunione del 1 ° maggio del consiglio nazionale. All'apertura della riunione del consiglio nazionale, Ninova ha detto che il partito aveva tre opzioni. Il primo era accettare il mandato e presentare un governo BSP all'Assemblea nazionale per l'approvazione. È improbabile che l'Assemblea nazionale approvi un simile governo, ha detto. La seconda opzione era quella di formare un "governo di programma e di esperti apartitici". Anche questo era improbabile che ottenga l'approvazione parlamentare, ma potrebbe anche essere sostenuto dal GERB, e questo sarebbe dannoso per il BSP.

Ninova ha detto che la terza opzione era quella di restituire il mandato e dare al pubblico una "spiegazione onesta" perché. In questa fase, il BSP non aveva il sostegno degli elettori e degli "altri partiti del cambiamento" in Parlamento. Questo era un riferimento all'ITN di Trifonov, alla Bulgaria democratica di Hristo Ivanov e a “Rise Up! Mobsters Out! " gruppo. Ha detto che non era possibile per il BSP formare un governo con GERB e il Movimento per i diritti e le libertà. Dopo il fallimento della fase del terzo mandato, la costituzione obbliga il Presidente a sciogliere il Parlamento, a nominare un governo provvisorio e a decretare una data per le elezioni a due mesi dallo scioglimento del Parlamento.

Le elezioni si terranno in base a un codice elettorale modificato, la cui seconda lettura è stata approvata in una maratona della 45a Assemblea nazionale il 29 aprile . Radev, in qualità di capo dello Stato, ha firmato il disegno di legge degli emendamenti ed è stato pubblicato in una speciale Gazzetta di Stato il 1 maggio.

fonte sofiaglobe.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Maggioranze bulgare

News image

Come gli italiani ben sanno questo modo di dire evoca ...

Punti di vista | Franco Branca

Dal mondo

L'UE intende autorizzare i nuovi medicinali Covid-19 entro ottobre

News image

Nella sua strategia terapeutica, adottata giovedì, la ...

Dal mondo