oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Un totale di 87 candidati membri del Parlamento alle elezioni bulgare del 4 aprile 2021 hanno lavorato per la Sicurezza di Stato dei servizi segreti dell'era comunista del paese, sia come membri del personale, agenti o collaboratori, secondo un elenco pubblicato dalla Commissione dossier il 23 marzo.

La Commissione Dossier è l'organismo ufficiale autorizzato per statuto a controllare le persone in vari ceti sociali per precedenti affiliazioni con la Sicurezza di Stato o l'Esercito popolare bulgaro.

Della lista degli 87, la maggior parte è stata annunciata in precedenza, incluso il leader del VMRO e l'attuale vice primo ministro e ministro della difesa Krassimir Karakachanov, che era l'agente Ivan per la sicurezza di stato nel suo sesto dipartimento.

Diversi si trovano nelle liste dei candidati del Partito socialista bulgaro, Movimento per i diritti e le libertà, VMRO-Movimento nazionale bulgaro, Coalizione patriottica Volya e NFSB e il partito Revival of the Fatherland. Nella lista dei candidati della coalizione elettorale GERB-Unione delle forze democratiche di Boiko Borissov, ce n'è uno. Ce ne sono tre sulla lista del party Ima Takuv Narod del presentatore della televisione via cavo Slavi Trifonov, e due sulla lista di Izpravi Se! Mutri Vun !, la formazione composta dall'ex difensore civico Maya Manolova, dagli organizzatori della protesta antigovernativa del Poison Trio e da una serie di piccoli partiti extraparlamentari.

Sono rappresentati anche i partiti filo-russi Ataka e Vuzhrazhdane. Nella lista dei repubblicani per la Bulgaria di Tsvetan Tsvetanov, c'è un candidato che ha lavorato per la Sicurezza di Stato. Nessun candidato per la Bulgaria democratica di Hristo Ivanov è stato identificato per aver lavorato per la sicurezza dello Stato. Degli 87 nomi, solo due sono donne. La costituzione bulgara rende illegale la lustrazione e aver lavorato per la sicurezza di Stato non è un ostacolo all'essere un candidato alle elezioni.

L'elenco seguente contiene una traduzione dei nomi dei candidati e dei partiti o coalizioni per conto dei quali sono candidati. I nomi dei luoghi indicano l'ubicazione del distretto elettorale in cui si trovano. Se i nomi in codice non sono forniti, ciò indica che l'individuo era un membro del personale della Sicurezza dello Stato, piuttosto che un agente.

fonte sofiaglobe.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

TRENT’ANNI DOPO LA JUGOSLAVIA. I BALCANI COME MEDIORIENTE EUROPEO

News image

Trent’anni dopo, molti sono i nodi ancora irrisolti, t...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Re.corder è il flauto dolce che si trasforma in digitale

News image

C'è la startup marchigiana Artinoise dietro re.corder,...

Tecnologia