oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_206788

Dal 1 ° dicembre al 31 gennaio viene introdotto un divieto temporaneo di ingresso nel territorio della Bulgaria da alcuni paesi. Il provvedimento è regolato dall'ordinanza del Ministro della Salute Prof. Kostadin Angelov. Le restrizioni saranno in vigore a tutti i posti di blocco: ai confini aerei, marittimi, ferroviari e stradali. Tutti i passeggeri in arrivo da un punto di partenza di partenza da paesi terzi, salvo le eccezioni specificate nell'ordine, saranno ammessi nel territorio della Repubblica di Bulgaria previa esibizione di un documento con esito negativo di un test PCR effettuato fino a 72 ore prima di entrare nel paese. Il transito è consentito solo nei casi in cui può essere garantita la partenza immediata dal territorio della Bulgaria. I cittadini bulgari e le persone con status di residente permanente o di lungo periodo nel territorio della Bulgaria e i loro familiari che non presentano un documento che dimostri un risultato negativo di un test PCR effettuato fino a 72 ore prima dell'ingresso nel paese saranno messi in quarantena per un periodo di 10 giorni presso il domicilio o altro luogo di alloggio ove risiederà la persona, su prescrizione rilasciata dal Direttore dell'Ispettorato sanitario regionale. Quando un passeggero con COVID-19 viene trovato a bordo di un aeromobile che è atterrato sul territorio della Bulgaria, i membri dell'equipaggio di cabina che hanno servito il passeggero con COVID-19 non saranno programmati per un ulteriore volo e saranno messi in quarantena per un periodo di 10 giorni con prescrizione rilasciata dal Direttore dell'Ispettorato sanitario regionale competente o da un funzionario da lui autorizzato. Saranno aperti asili nido per i bambini dei medici Una parte degli asili rimarrà aperta ai figli dei medici che lottano in prima linea contro il Coronavirus. Ci sono asili e asili nido in servizio a Sofia, Plovdiv, Stara Zagora, Veliko Tarnovo e Burgas. A Sofia ci saranno due asili nido per i bambini dei medici che lavorano nei reparti Covid-19. Si tratta degli asili № 124 e № 117 della capitale, che si trovano accanto a grandi ospedali. Si stima che circa 80 bambini frequenteranno strutture per l'infanzia.

Fonte:Sofiaglobe

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Esperti indipendenti Oms, pandemia poteva essere evitata

News image

Un vero e proprio "cocktail tossico" di negazione, sce...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Google come Apple, al lavoro su etichette privacy per le app

News image

Anche Google, come Apple, implementerà le etichette pr...

Tecnologia