oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Angel_Naydenov_defence

L' avvio del progetto si e' prorogato di due mesi, ora il Ministero intende trattare direttamente con le societa' per motivi di mancanza di tempo

La costruzione dell' impianto tecnico–ingegneristico lungo il confine tra la Bulgaria e la Turchia che avra' l' obiettivo di fermare la penetrazione clandestina dei profughi, costera' quasi il doppio di quanto inizialmente previsto, a causa della necessita' di rafforzarne la stabilita' e la sicurezza. Lo ha dichiarato ieri il Ministro della Difesa Angel Naydenov.

La recinzione del percorso lungo 30 chilometri nei pressi di Elhovo che risulta difficile da sorvegliare con le telecamere, costera' 9,6 invece dei 5,1 milioni di lev inizialmente considerati. Nel corso della settimana verra' pubblicato un bando di gara d' appalto "speciale" per la fornitura di materiali edili ai sensi del quale sara' consentito di negoziare direttamente con le societa'. Secondo il Ministro l' obiettivo sarebbe l' avvio della costruzione già da lunedì prossimo per terminarla entro 45-60 giorni a seconda delle condizioni meteorologiche. L' avvio della costruzione della recinzione e' stato rinviato di quasi due mesi a causa di "proroga dei termini di elaborazione dei documenti".

Attualmente oltre 1100 agenti in divisa del Ministero degli Interni e della Polizia di frontiera pattugliano giorno e notte il percorso lungo 30 chilometri, tenendo presente che ciò costa allo Stato 80 mila lev al mese.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

TRENT’ANNI DOPO LA JUGOSLAVIA. I BALCANI COME MEDIORIENTE EUROPEO

News image

Trent’anni dopo, molti sono i nodi ancora irrisolti, t...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Re.corder è il flauto dolce che si trasforma in digitale

News image

C'è la startup marchigiana Artinoise dietro re.corder,...

Tecnologia