oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Protest_banners_Peevski_002

Dopo le proteste contro il monopolio e le alte bollette della luce appena placate, il malcontento pubblico in Bulgaria minaccia di rovesciare il nuovo governo prima ancora della nomina della sua composizione completa. Venredi' scorso i socialisti (BSP) ed il partito della minoranza turca (DPS) hanno nominato uno dei personaggi politici piu' odiati in BulgariaDelyan Peevski – come Capo dell' Agenzia statale per la sicurezza nazionale (DANS), nella quale, per motivi poco chiari solo un giorno prima, e' entrata a far parte la "Direzione per la lotta contro la criminalita' organizzata" (GDBOP). La proposta e' stata votata in soli 15 minuti, mentre la procedura non era neanche stata annunciata anticipatamente nell' ordine del giorno dell' Assemblea nazionale. Il giuramento e' stato prestato immediatamente, anche se ieri e' venuta fuori un' altra informazone – Peevski non si e' insediato ufficialmente, ma ha organizzato immediatamente delle riunioni (rispettivamente ha avuto l' accesso all' informazione) alle quali non ne avrebbe avuto il diritto come deputato.

Venerdi' scorso, solo poche ore dopo la sua nomina, piu' di dieci mila persone si sono riunite in protesta di fronte all' edificio del Consiglio dei ministri. Una delle testimonianze per la spontaneita' della manifestazione sono stati "gli abiti da lavoro" delle persone, i pochissimi slogan e l' ora della protesta – intorno alle ore 20:00. Le proteste di febbraio erano le proteste della gente "povera" non in grado di pagare le bollette dell' elettricita', ma le proteste contro Delyan Peevski si possono denominare proteste della classe media- cioe' la classe che paga le tasse e mantiene l' intero Stato.

A complicare la situazione politica c'e anche il fatto che nonostante il consenso del Premier di annullare la nomina di Delyan Peevski dopo l' insistenza dello stesso, le proteste non si sono placate – infatti sono state organizzate sia il sabato che la domenica e poi due volte piu' numerose. I manifestanti chiedono le dimissioni del governo, ma il leader di BSP Sergey Stanishev ha dichiarato che le proteste hanno coinvolto cinquemila persone sotto uno "scenario per la destabilizzazione del Paese", organizzato da GERB. Nonostante cio' Stanishev ha confermato che la nomina di Delyan Peevski e' stata un "errore politico" dichiarando che verra' proposto un altro presidente della DANS.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

La scienza e la democrazia

News image

Qualche giorno fa Franco Prodi, ordinario di mete...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Expo Dubai: Glisenti, scelti 26 video per spazio innovazione

News image

"Sono stati raccolti 159 contributi da tutti i centri ...

Tecnologia