oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

La Bulgaria è nella terza ondata della pandemia Covid-19, ha detto il 4 marzo il primo ministro Boiko Borissov, esortando il pubblico a rispettare le misure antiepidemiche ed esprimendo frustrazione per il fatto che il giorno della festa della Liberazione del giorno precedente avesse visto persone affollarsi all'aperto. luoghi pubblici.

"Sebbene i media spieghino così tanto e vediate cosa sta succedendo in altri paesi, quali severi divieti di uscire di casa ci sono, ieri era ancora affollato di gente", ha detto Borissov.

"Non riesco a capirlo, se non stiamo spiegando che la pandemia è nella sua terza ondata, in pieno svolgimento", ha detto.

L'inizio di marzo ha visto il governo di Borissov allentare diverse misure, tra cui consentire la riapertura di ristoranti, mentre nelle ultime settimane si è assistito a un graduale aumento dei casi di Covid-19, che le autorità attribuiscono alla variante britannica del virus.

“Questo è l'atteggiamento delle persone e non so chi suggerisce loro che tutto è passato. Sì, abbiamo permesso a tutto di funzionare, al momento la pandemia è sotto controllo ”, ha detto Borissov in un incontro con il ministro della Salute Kostadin Angelov e altri alti funzionari sanitari.

Borossov ha affermato che le vaccinazioni continueranno, esclusivamente con i vaccini approvati dall'Agenzia europea per i medicinali. "Non possiamo essere ritenuti responsabili per gli altri", ha detto.

Angelov ha detto a Borissov che su base nazionale, l'occupazione dei letti nei reparti Covid-19 per i pazienti che non necessitano di cure intensive era del 48%, mentre il 57% dei letti di terapia intensiva nel paese era occupata.

“Abbiamo preso accordi per aumentare la percentuale di posti letto in tutte le istituzioni mediche ove necessario. Crediamo che in questo momento l'epidemia sia sotto controllo ", ha detto Angelov.

Ha detto che la Bulgaria prevede di ricevere più dosi di vaccino la prossima settimana e ha espresso la speranza che i produttori rispettino i contratti firmati in modo che le fasi del piano di vaccinazione nazionale della Bulgaria contro Covid-19 possano essere implementate.

In altre notizie del 4 marzo relative alla situazione Covid-19:

Le autorità sanitarie del distretto bulgaro di Kurdzhali hanno segnalato un aumento dell'incidenza del nuovo coronavirus, con l'85% di posti letto Covid-19 nell'ospedale, mentre altri 16 dovrebbero essere aperti nel secondo reparto di malattie interne .

In questa fase, le strutture sanitarie della regione dispongono delle attrezzature, dei medicinali e dei dispositivi di protezione individuale necessari per affrontare la situazione, afferma il comunicato.

Il 4 marzo, gli alunni del sesto, nono e dodicesimo anno in Bulgaria sono tornati alle lezioni di persona, come parte di un sistema di istruzione a rotazione tra classi di persona e apprendimento a distanza per gradi diversi per due settimane alla volta .

Gli alunni delle classi quinta, decima e undicesima sono passati alla formazione a distanza.

Una decisione definitiva sulle date delle vacanze scolastiche primaverili è prevista entro la fine della settimana.

L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha dichiarato il 4 marzo che il suo comitato per i medicinali umani (CHMP) ha avviato una revisione continua di Sputnik V (Gam-COVID-Vac), un vaccino Covid-19 sviluppato dal Centro nazionale di epidemiologia e microbiologia Gamaleya della Russia . Il richiedente UE di questo medicinale è R-Pharm Germany GmbH.

La decisione del CHMP di avviare la revisione progressiva si basa sui risultati di studi di laboratorio e studi clinici sugli adulti, afferma la dichiarazione. Questi studi indicano che Sputnik V innesca la produzione di anticorpi e cellule immunitarie che prendono di mira il coronavirus SARS-CoV-2 e possono aiutare a proteggere contro Covid-19.

L'EMA ha affermato che valuterà i dati non appena saranno disponibili per decidere se i benefici superano i rischi. La revisione progressiva continuerà fino a quando non saranno disponibili prove sufficienti per la domanda formale di autorizzazione all'immissione in commercio.

“L'EMA valuterà la conformità di Sputnik V ai consueti standard dell'UE in materia di efficacia, sicurezza e qualità. Sebbene l'EMA non sia in grado di prevedere le tempistiche complessive, dovrebbe richiedere meno tempo del normale per valutare un'eventuale domanda a causa del lavoro svolto durante la revisione continua ".

L'EMA comunicherà ulteriormente quando la domanda di autorizzazione all'immissione in commercio per il vaccino sarà stata presentata, afferma la dichiarazione.

fonte sofiaglobe.com

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Още по темата

Няма свързани статии


Снимка на деня

Rila

Rila

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Maggioranze bulgare

News image

Come gli italiani ben sanno questo modo di dire evoca ...

Punti di vista | Franco Branca

Dal mondo

L'UE intende autorizzare i nuovi medicinali Covid-19 entro ottobre

News image

Nella sua strategia terapeutica, adottata giovedì, la ...

Dal mondo