oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

Quasi il 36% della popolazione bulgara potrebbe essere vaccinata nei primi sei mesi di quest'anno, secondo l'ufficio stampa del ministero della Salute.

"Entro la fine della prima metà del 2021, dati 5 tipi di vaccini saremo in grado di vaccinare 2,3 milioni di persone o circa il 36% della popolazione del paese, esclusi i bambini fino a 16 anni".

Il Ministero della Salute ha intrapreso una politica di diversificazione del portafoglio di vaccini, vale a dire di partecipare ai contratti per tutti i vaccini per i quali la CE ha concluso contratti. L'obiettivo è garantire la rapida attuazione di tutte le fasi del piano vaccinale.

"La Bulgaria ha richiesto vaccini a cinque produttori, ovvero verranno fornite quantità sufficienti di vaccini per 6 milioni di persone, supponendo che tutti i vaccini siano a due dosi e che i bambini fino a 16 anni non siano inoculati in questa fase ", ha detto il ministero della salute.

Le autorità sanitarie hanno anche chiarito che per gli altri due produttori di vaccini - vale a dire Sanofi e Novavax, con i quali la CE dovrebbe concludere un contratto - sono previsti anche quantitativi stimati sufficienti per 3 milioni di persone.

Le consegne vengono effettuate secondo un piano di tre mesi stabilito nei contratti con ciascun produttore, che è in accordo con le rispettive quantità di vaccini richieste dalla Bulgaria. Questo piano mostra che entro la fine di gennaio i vaccini che arriveranno nel nostro Paese saranno sufficienti per 38.000 persone, entro la fine di febbraio per 54.000 ed entro la fine di marzo per 322.000, o per il primo trimestre una stima di oltre 400.000 vaccini. sarà disponibile. A seconda dell'autorizzazione del vaccino Astra Zenica, le quantità di questo vaccino possono essere consegnate anche alla fine di febbraio e non a marzo come inizialmente previsto.

Il numero stimato di vaccini di Pfizer / BioNTech e Moderna ammonta a 4,4 milioni, quasi quanto il vaccino AstraZeneca.

"Sulla base di queste stime, entro la prima metà del 2021 saranno coperti tutti i gruppi di popolazione a rischio, persone di età superiore ai 65 anni, e le altre categorie potranno iniziare la vaccinazione. Pertanto, tutte e cinque le fasi del Piano nazionale di vaccinazione possono essere implementato e può essere continuato per tutti coloro che desiderano essere vaccinati ", ha detto il Ministero della Salute.

fonte novinite.com

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Още по темата

Няма свързани статии


Снимка на деня

Rila

Rila

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Maggioranze bulgare

News image

Come gli italiani ben sanno questo modo di dire evoca ...

Punti di vista | Franco Branca

Dal mondo

L'UE intende autorizzare i nuovi medicinali Covid-19 entro ottobre

News image

Nella sua strategia terapeutica, adottata giovedì, la ...

Dal mondo