oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

"Il presidente Radev ha dimostrato di non essere in grado di costruire consenso e ha programmato le elezioni per il 4 aprile. Dall'estate ha proposto che le elezioni siano a novembre o dicembre. Il 7 dicembre ha fissato la data per il 28 marzo. Poi sono iniziate le consultazioni. Tutti si sono detti pronti per andare alle urne in quella data. Oggi Radev ha annunciato una nuova data - il 4 aprile. Per noi questa data è perfettamente accettabile, ma con una certa cautela ", ha detto Toma Bikov commentando il data delle elezioni annunciata da Rumen Radev.

GERB non sarà d'accordo con nessuno degli emendamenti al codice elettorale proposti dal presidente.

"Se l'opposizione decide di riconsiderare la sua posizione pubblica espressa negli ultimi giorni, in cui insiste anche sul fatto che non dovrebbero essere apportate modifiche fondamentali con un preavviso così breve, che adottino gli emendamenti di Radev. Non lo faremo. la ragione è che un tale approccio minerebbe la fiducia nel processo elettorale e servirebbe interessi oscuri ", ritiene GERB MP.

Bikov ha sottolineato che il partito al governo GERB farà tutto il possibile per aumentare l'affluenza alle urne e convincere gli elettori a promuovere le idee del GERB. E, secondo Georg Georgiev, la domanda chiave in questo caso è chi ha effettivamente fissato la data delle elezioni per il 4 aprile e che differenza fa.

"Se ricordiamo le dichiarazioni del presidente - voleva fare un'elezione già in autunno, e ora all'improvviso dice" c'è tempo ". Tempo per cosa? Per cambiare radicalmente il concetto di elezione in Bulgaria e come Il presidente vuole che facciamo orecchie da mercante ai consigli della Commissione di Venezia e che siamo in contrasto con tutto ciò che rende le elezioni trasparenti ", ha detto.

Il parlamentare ha accusato Radev di "tracciare linee di divisione". Ha sottolineato che quest'anno la Pasqua cattolica e armena cade il 4 aprile, e questo creerebbe problemi ai bulgari che voteranno all'estero. Secondo Georgiev, il presidente non ne ha tenuto conto.

"Non sono le macchine a votare e le schede inviate per posta non sono decisive, ma la gente, e chi non l'ha capito, perderà queste elezioni", ha concluso Toma Bikov.

Добави коментар

За да добавите коментар трябва да въведете имейл адрес. Коментарите се публикуват след преглед от администратор.


Защитен код
Обнови

Още по темата

Няма свързани статии


Снимка на деня

Rila

Rila

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Esperti indipendenti Oms, pandemia poteva essere evitata

News image

Un vero e proprio "cocktail tossico" di negazione, sce...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Google come Apple, al lavoro su etichette privacy per le app

News image

Anche Google, come Apple, implementerà le etichette pr...

Tecnologia