oroscopo-bg-2Meteo-bg
Italian - ItalyБългарски (България)

Citizens for European Development of Bulgaria ( GERB ) propone modifiche alla legislazione elettorale al fine di garantire il diritto di voto a tutti i bulgari. Questo è ciò che il partito al governo ha annunciato venerdì in un briefing di emergenza.

"L'obiettivo è quello di consentire a coloro che sono in quarantena di esercitare il loro diritto di voto. Pertanto, la Commissione elettorale centrale (CEC) elaborerà le regole su come voteranno - con un'urna mobile o in sezioni speciali. La sicurezza sanitaria degli elettori bulgari deve La CEC fornirà fondi per la protezione individuale dei membri della CEC ", ha spiegato Daniela Daritkova del GERB .

Alcune delle altre proposte prevedono che i cittadini con documenti d'identità scaduti possano usarli prima del CEC per evitare le file davanti ai banchi che rilasciano nuovi documenti d'identità. Tutte le misure saranno conformi ai requisiti delle autorità sanitarie, della sede operativa nazionale e della sede centrale delle vaccinazioni.

United Patriots ha sostenuto le proposte del GERB .

"Abbiamo notato che dovrebbero esserci non meno di tre membri della CEC nei seggi elettorali all'estero", ha spiegato Krasimir Tsipov.

Mladen Shishkov della comunità cattolica bulgara ha chiesto al presidente su quale principio avesse scelto la data per il voto. (La Pasqua cattolica cade il 4 aprile di quest'anno - ndr)

"Se è stato scelto a caso, tradisce un'estrema incompetenza nell'amministrazione del presidente. In caso contrario, ciò significa prendere di mira un particolare gruppo di persone separate, questa volta per motivi religiosi", ha detto indignato

fonte novinite.com

"Il presidente Radev ha dimostrato di non essere in grado di costruire consenso e ha programmato le elezioni per il 4 aprile. Dall'estate ha proposto che le elezioni siano a novembre o dicembre. Il 7 dicembre ha fissato la data per il 28 marzo. Poi sono iniziate le consultazioni. Tutti si sono detti pronti per andare alle urne in quella data. Oggi Radev ha annunciato una nuova data - il 4 aprile. Per noi questa data è perfettamente accettabile, ma con una certa cautela ", ha detto Toma Bikov commentando il data delle elezioni annunciata da Rumen Radev.

GERB non sarà d'accordo con nessuno degli emendamenti al codice elettorale proposti dal presidente.

"Se l'opposizione decide di riconsiderare la sua posizione pubblica espressa negli ultimi giorni, in cui insiste anche sul fatto che non dovrebbero essere apportate modifiche fondamentali con un preavviso così breve, che adottino gli emendamenti di Radev. Non lo faremo. la ragione è che un tale approccio minerebbe la fiducia nel processo elettorale e servirebbe interessi oscuri ", ritiene GERB MP.

Bikov ha sottolineato che il partito al governo GERB farà tutto il possibile per aumentare l'affluenza alle urne e convincere gli elettori a promuovere le idee del GERB. E, secondo Georg Georgiev, la domanda chiave in questo caso è chi ha effettivamente fissato la data delle elezioni per il 4 aprile e che differenza fa.

"Se ricordiamo le dichiarazioni del presidente - voleva fare un'elezione già in autunno, e ora all'improvviso dice" c'è tempo ". Tempo per cosa? Per cambiare radicalmente il concetto di elezione in Bulgaria e come Il presidente vuole che facciamo orecchie da mercante ai consigli della Commissione di Venezia e che siamo in contrasto con tutto ciò che rende le elezioni trasparenti ", ha detto.

Il parlamentare ha accusato Radev di "tracciare linee di divisione". Ha sottolineato che quest'anno la Pasqua cattolica e armena cade il 4 aprile, e questo creerebbe problemi ai bulgari che voteranno all'estero. Secondo Georgiev, il presidente non ne ha tenuto conto.

"Non sono le macchine a votare e le schede inviate per posta non sono decisive, ma la gente, e chi non l'ha capito, perderà queste elezioni", ha concluso Toma Bikov.

Il presidente Rumen Radev ha annunciato la data delle elezioni parlamentari in primavera durante il suo discorso straordinario alla nazione. La votazione si svolgerà il 4 aprile, per la quale il Capo dello Stato ha già firmato un decreto.

Secondo Radev, le elezioni assumono un significato fatidico. Ha sottolineato la necessità di emendamenti al codice elettorale che non dovrebbero limitarsi a garantire i diritti di voto delle persone in quarantena.

"Mi aspetto che il legislatore consideri e voti altre proposte, come il voto per corrispondenza dei bulgari all'estero. Videosorveglianza nei seggi elettorali e trasmissione del processo di monitoraggio delle schede elettorali", ha aggiunto.

Radev ha anche chiesto di fare più luce sull'amministrazione elettorale a tutti i livelli. Il presidente non ha mancato di ringraziare coloro che hanno risposto al suo invito a consultazioni. 

fonte novinite.com

Снимка на деня

Rila

Rila

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Maggioranze bulgare

News image

Come gli italiani ben sanno questo modo di dire evoca ...

Punti di vista | Franco Branca

Dal mondo

L'UE intende autorizzare i nuovi medicinali Covid-19 entro ottobre

News image

Nella sua strategia terapeutica, adottata giovedì, la ...

Dal mondo