oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

E1DE169D-C387-4538-982A-77B728D049CA

Settantuno milioni di euro provenienti dai fondi della politica di coesione finanzieranno servizi sanitari di emergenza meglio attrezzati, più efficienti e più accessibili in Bulgaria, ha affermato la Commissione europea il 12 dicembre.

 

"Con questo nuovo progetto finanziato dall'UE, tutte le 237 strutture di pronto soccorso in tutto il paese avranno migliori infrastrutture e pronto soccorso con attrezzature mediche all'avanguardia", ha affermato la Commissione.

 

L'UE cofinanzierà inoltre l'acquisto di 400 nuove ambulanze dotate di moderne fonti di comunicazioni e dispositivi salvavita, consentendo loro di intervenire rapidamente ed efficacemente, specialmente in aree più remote e per i gruppi più vulnerabili di pazienti.

 

La Commissaria europea per la politica regionale Corina Creţu ha dichiarato: "Grazie a questo progetto finanziato dall'UE, la qualità e l'accessibilità dell'assistenza sanitaria in Bulgaria miglioreranno in modo significativo. Ciò dimostra chiaramente come la politica di coesione possa fare la differenza sul campo, per proteggere meglio i nostri cittadini ".

 

Pur garantendo la qualità e un servizio tempestivo ai pazienti, il progetto contribuirà anche a migliorare l'efficienza dei costi dell'intero sistema e offrirà un ambiente di lavoro migliore per il personale medico, ha affermato la Commissione.

CAAAA273-125C-40DF-AB0F-43B629B319F2

Una "Fata del Natale" è il tema retrò che si svolgerà sul tram su di una tratta nella capitale bulgara Sofia dal 17 al 23 dicembre.

Il primo incontro verrà eseguito il 17 dicembre alle 14:30 su un percorso da Vuzrazhdane Square, a Piazza Macedonia, Praga Boulevard, al Palazzo Nazionale della Cultura, al Viale Pencho Slaveikov, alla 14a Clinica, al centro culturale Petar Beron, alla zona residenziale di Ivan Vazov.

Il tram parte ogni ora da Vuzrazhdane Square e ogni 30 minuti da Ivan Vazov.

Dal lunedì al venerdì, si svolgerà dalle 15:00 alle 19:00, e il sabato e la domenica, dalle 10:00 alle 14:00.

I bambini possono viaggiare gratuitamente, ma devono essere accompagnati da un adulto con un biglietto normale.

Un gruppo vocale della 38a scuola Vassil Aprilov eseguirà la canzone di Natale per i bambini in apertura.

L'evento è stato realizzato in collaborazione con il distretto di Triaditsa, nel comune di Sofia, e fa parte del calendario degli eventi culturali del comune 2018.

 

Settantuno milioni di euro provenienti dai fondi della politica di coesione finanzieranno servizi sanitari di emergenza meglio attrezzati, più efficienti e più accessibili in Bulgaria, ha affermato la Commissione europea il 12 dicembre.

 

"Con questo nuovo progetto finanziato dall'UE, tutte le 237 strutture di pronto soccorso in tutto il paese avranno migliori infrastrutture e pronto soccorso con attrezzature mediche all'avanguardia", ha affermato la Commissione.

8A3B65C9-4C2C-4504-B41A-EAE5F79B2B8D

 

La Reuters ha riferito che la Bulgaria prevede di aprire una gara per scegliere un investitore strategico per il nuovo progetto di energia nucleare di Belene sul Danubio il prossimo mese e di scegliere un vincitore entro la fine del 2019. La CNNC statale cinese, Framatome francese - un'unità di EDF - e Korea Hydro & Nuclear Power Co, di proprietà statale, hanno espresso interesse per il progetto che consiste nella costruzione di due reattori nucleari.

 

Il ministro dell'Energia della Bulgaria, Temenuzhka Petkova, ha dichiarato che l'invito a diventare un investitore strategico sarà esteso anche al Rosatom russo.

 

Sofia ha cancellato il progetto Belene nel 2012 dopo aver fallito nel trovare investitori e dopo aver avuto  pressioni da parte degli Stati Uniti e dell'Unione Europea per limitare la dipendenza energetica della Russia, che era sotto contratto per costruire l'impianto.

 

A giugno, il parlamento ha ordinato al governo di rilanciare il progetto.

 

La Bulgaria ha in programma di mantenere una partecipazione di blocco nell'impresa, ha affermato Petkova. Ha aggiunto che il governo preferirebbe un investitore che prevede di costruire l'impianto entro otto anni per circa 9 miliardi di euro (10,23 miliardi di dollari).

 

La sig.ra Petkova ha dichiarato  in un'audizione parlamentare che "Abbiamo un sito in cui è presente l'infrastruttura necessaria e riteniamo che esistano le condizioni per completare questo progetto in un termine più breve di 10 anni".

Foto del giorno

3676C664-62E8-4FD2-B71B-38E542CBC9CE
Foto del giorno Bulgaria 

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

SIGNORAGGIO, "DIVORZIO" E DEBITO PUBBLICO

News image

di Thomas FaziSta facendo molto discutere il servizio di&n...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Franco Cfa, “Per Macron si può uscire? Chi ci prova viene fatto fuori.

News image

“Liberare l’Africa dal franco Cfa, moneta coloni...

Dal mondo