oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Parallelamente alla quarta fase del piano di vaccinazione dobbiamo aprire ulteriori slot di vaccinazione, i cosiddetti "corridoi verdi" per tutti coloro che desiderano essere vaccinati contro il Covid-19, ha ordinato il primo ministro Boyko Borissov nella riunione di lavoro odierna, con rappresentanti della Nazionale Sede operativa, task force vaccinazioni e ministro della salute.

Il Primo Ministro è stato irremovibile sul fatto che in primo luogo è importante che ogni medico disponibile sia vaccinato. Allo stesso tempo, essendo stata implementata sia la seconda che la terza fase del programma di vaccinazione, dovrebbe essere possibile vaccinare anche tutti gli altri in lista di attesa.

"Visiti le regioni per monitorare di persona il processo e fai in modo che ci siano" corridoi verdi "per coloro che desiderano farsi vaccinare. Pertanto, il tasso di vaccinazione aumenterà in modo significativo e avremo uno scudo ancora più forte contro la pandemia e non ci sarà bisogno di ulteriori blocchi e restrizioni come in altri paesi ", ha detto il Primo Ministro.

fonte novinite.com

La Commissione europea invierà una notifica formale per la Bulgaria che non ha pienamente recepito e regolamenti EUROPEI per combattere il razzismo e la xenofobia.

Altri quattro Stati membri - Belgio, Finlandia, Polonia e Svezia - riceveranno tali lettere.

L'obiettivo è garantire che gli atti gravi di razzismo e xenofobia debbano essere puniti con pene effettive, proporzionate e dissuasive in tutta l'Unione europea.

I quadri legislativi in Bulgaria non garantiscono che i motivi razzisti e xenofobi siano presi in considerazione dai tribunali nazionali come un fattore aggravante per il crimine commesso.

La Bulgaria non è riuscita a recepire correttamente la criminalizzazione di forme specifiche di incitamento all'odio che invocano violenza e odio. In particolare, si tratta di giustificare, la negazione o lordo mente dei crimini internazionali contro l'umanità e l'Olocausto.

Tutti e cinque i paesi hanno due mesi per rispondere alle domande sollevate da E C.

fonte novite.com

La Bulgaria è al 15 ° posto nel tasso di mortalità COVID-19 nell'UE con 7,3 morti ogni 100.000, ha detto giovedì l'ispettore capo dello stato per la salute Angel Kunchev in una conferenza stampa regolare sulla situazione epidemica. La Bulgaria , la Grecia e i paesi scandinavi (eccetto la Svezia) si trovano nella zona a basso carico di lavoro.

Il tasso di positività per il ceppo del virus nel Regno Unito è piuttosto alto nella regione di Kyustendil ( Bulgaria sudoccidentale ), ma si sta diffondendo molto lentamente, ha detto Kunchev.Con un tasso di infezione di 127,4 su 100.000, la Bulgaria è al 25 ° posto nell'UE e al quinto nei Balcani.Il ministro della Sanità Kostadin Angelov ha detto che i tassi di occupazione dei letti ospedalieri sono del 40% per i casi non complicati e del 42% per quelli complicati. Il tasso di occupazione dei letti di terapia intensiva è più alto a Blagoevgrad, Razgrad e Silistra.Angelov è soddisfatto dei risultati raggiunti fino a quando gli ospedali non sono sovraccarichi. "Ho visto che gli operatori sanitari a Kyustendil e Vratsa stanno affrontando la situazione, ci sono abbastanza letti liberi e i medici stanno lavorando con calma", ha detto, aggiungendo che ciò consente alle autorità di seguire il piano attuale e continuare ad allentare le restrizioni senza perdere il controllo della situazione .Il professor Ventsislav Moutafchiiski, capo della task force nazionale sul coronavirus, ha affermato che c'è stato un aumento delle infezioni. 

La Bulgaria sta vedendo lo stesso tasso di infezione del 22 ottobre 2020, ma la curva non è ancora così ripida e non c'è una crescita esponenziale, ha detto.Il Prof. Krasimir Gigov, capo della task force nazionale per la vaccinazione, ha detto che proporrà il lancio della Fase Quattro del Piano Nazionale di Vaccinazione COVID-19, riservato alle persone con più di 65 anni e alle persone con comorbilità croniche.Il direttore esecutivo dell'agenzia farmaceutica bulgara Bogdan Kirilov ha affermato che, secondo le informazioni preliminari, la Bulgaria dovrebbe ricevere oltre 500.000 dosi di vaccino a marzo, in modo da essere in grado di accelerare il lancio della vaccinazione. Inoltre, si prevede che 240.000 dosi saranno ricevute entro la fine di febbraio, con oltre 57.000 dosi del vaccino AstraZeneca che saranno consegnate il 19 febbraio e il resto delle spedizioni arriverà la prossima settimana.

fonte nvinite.com

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

In posizione centralissima a Sofia si offre in gestion...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

Governo, il testo integrale del discorso di Mario Draghi al Senato

News image

Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere...

Dall'Italia

Read more

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Il governo ceco ha dichiarato un nuovo stato di emergenza

News image

Il governo ceco venerdì sera ha dichiarato un nuovo&nb...

Dal mondo