oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Orange-umbrella-rain-crop-604x272

Il 10 dicembre è stato emesso l'allarme "Code Orange" di condizioni meteorologiche pericolose per sei distretti in Bulgaria. Per quattro distretti - Haskovo, Kurdzhali, Sliven e Yambol - l'allarme è stato lanciato a causa del forte vento e della pioggia previsti. Nel caso di due distretti - Smolyan e Stara Zagora - è stato emesso a causa delle forti piogge previste. Giovedì è stato emesso l'allarme minore "Codice giallo" di tempo potenzialmente pericoloso per 13 distretti in Bulgaria. Nel caso dei distretti di Lovech, Montana, Vidin e Vratsa, è stato emesso a causa delle forti nevicate previste. I restanti distretti sono soggetti all'allarme a causa delle forti piogge previste: Blagoevgrad, Bourgas, Gabrovo, Pazardzhik, Plovdiv, Shoumen, Turgovishte e Veliko Turnovo.

Fonte:Sofiaglobe

567

Gli ispettorati sanitari regionali in Bulgaria,responsabili dell'organizzazione delle vaccinazioni contro il Covid-19 hanno tempo fino al 10 dicembre per preparare gli elenchi del personale medico che desidera essere vaccinato, ha affermato il 7 dicembre il ministro della Salute Kostadin Angelov. Angelov ha fatto l'annuncio dopo aver incontrato i capi degli ispettorati sanitari regionali per discutere il piano nazionale di vaccinazione adottato dal governo bulgaro il 4 dicembre. Il prossimo compito che i sei ispettorati sanitari regionali devono affrontare è organizzare la logistica per quanto riguarda la necessità di squadre mobili e il numero di squadre per somministrare i vaccini. E' stato dichiarato in un briefing della scorsa settimana che in alcuni casi, dove grandi gruppi di persone dovranno essere vaccinati, come nelle case sociali, il servizio sarà fornito da squadre mobili. Angelov ha dichiarato che incontrerà nuovamente i capi dell'ispettorato sanitario regionale la prossima settimana per discutere le specifiche di ciascuna regione, poiche queste specifiche differiscono. Ha dichiarato che saranno disponibili i congelatori necessari per soddisfare le prime consegne di vaccini. In altre notizie del 7 dicembre relative alla situazione del Covid-19 in Bulgaria: Il primo ministro Boiko Borissov ha affermato che se l'incidenza dei casi di nuovo coronavirus continuerà a diminuire, verrà dato l'ordine di riaprire gli asili nido e gli asili il 14 dicembre. Borissov ha affermato che la "migliore misura anti-crisi" sarebbe quella di poter riaprire tutto ciò che è stato chiuso con le attuali misure il 21 dicembre. Ha dichiarato che il governo ha sostenuto le imprese con più di 1,1 miliardi di leva dall'inizio della pandemia. "Grazie a queste misure economiche, i datori di lavoro riescono a mantenere i posti di lavoro",.  Alla domanda sui commenti di Borissov, il ministro della Salute Angelov ha risposto che era troppo presto per parlare di ciò che accadrà a partire dal 21 dicembre, poiché le statistiche chiave da analizzare saranno quelle dal 14 dicembre in poi. Il professor Todor Kantardzhiev, capo del Centro nazionale per le malattie infettive e membro della sede operativa nazionale della Bulgaria contro il Covid-19, ha dichiarato che sarebbe stato vaccinato contro il Covid-19, per dare il buon esempio. In un'intervista separata, l'ispettore capo dello Stato per la salute della Bulgaria Angel Kunchev ha affermato che intendeva farsi vaccinare contro il Covid-19 non appena possibile. Al contrario, il capo dello stato, il presidente Roumen Radev, ha affermato che si farà vaccinare , solo nel momento in cui tutti i gruppi vulnerabili - anziani, personale medico, insegnanti, polizia, farmacisti, assistenti sociali, addetti al commercio e ai trasporti - avranno la possibilità di vaccinarsi.Il sindaco di Sofia Yordanka Fandukova ha affermato che le squadre dell'ispettorato municipale e della polizia ispezioneranno i grandi punti vendita tre volte al giorno per il rispetto delle misure antiepidemiche.

Fonte:sofiaglobe

photo_verybig_206907

La Bulgaria può imporre a chi arriva dall'estero l'obbligo di farsi vaccinare per entrare nel paese. Ciò è emerso da una dichiarazione del Prof. Krassimir Gigov, nominato Presidente del Quartier Generale delle Vaccinazioni Nazionali. Tuttavia, non ha specificato quando questa misura potrebbe entrare in vigore e se si applicherà a tutti gli stranieri o se ci sarà un sollievo per i cittadini dell'UE. Ha aggiunto che i primi vaccini arriveranno in Bulgaria il 27, 28 e 29 dicembre. Subito dopo inizia la vaccinazione di tutti coloro che lavorano in prima linea. Circa 60.000 persone potranno beneficiare del primo lotto, poiché verranno utilizzate due dosi per ogni persona vaccinata e il numero totale di vaccini nella prima consegna è 125.000. "Sono in preparazione elenchi da parte dei medici generici con i nomi dei pazienti che vogliono essere immunizzati. Non ci sono primo, secondo e terzo, ci sono gruppi principali che saranno vaccinati", ha aggiunto Gigov. Ha spiegato che le diverse fasi della vaccinazione non saranno necessariamente una dopo l'altra, ma saranno svolte in parallelo

Fonte:BTA

Foto del giorno

126065639_2781594628796935_5342807069289340451_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Ultime notizie

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'