oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

1-Rain-orange-umbrella-David-Rosen-Photography-crop-crop-604x272

Le autorità bulgare hanno emesso l'allarme "Codice arancione" di tempo pericoloso per sei distretti nella Bulgaria occidentale a causa di forti venti e forti piogge previste per il 13 ottobre. I distretti interessati dall'avvertimento sono Pernik, Kyustendil, Blagoevgrad, Pazardjik, Smolyan e il distretto, ma non la città, di Sofia. La capitale, come il resto del paese, è stata oggetto dell'avvertimento "Codice giallo" minore. Nove distretti sono sotto allerta "Codice giallo" sia per la pioggia che per i forti venti: Vidin, Montana, Vratsa, Pleven, Lovech, Sofia, Plovdiv, Stara Zagora e Kurdjali. Il resto del paese e' in allerta solo per i venti forti. L'istituto di meteorologia bulgaro ha affermato che la copertura nuvolosa sulla Bulgaria occidentale dovrebbe aumentare la sera del 12 ottobre, con previsioni di pioggia durante la notte fino a martedì. I massimi giornalieri del 13 ottobre nella Bulgaria occidentale dovrebbero essere compresi tra 16 ° C e 19 ° C, diversi gradi Celsius in meno rispetto a lunedì, mentre la parte orientale del paese vedrebbe massimi nell'intervallo 24 ° C-26 ° C. Per il resto della settimana, l'istituto di meteorologia ha previsto una copertura nuvolosa intermittente con massimi giornalieri nei bassi venti, seguita da un clima più fresco e da maggiori possibilità di pioggia nel fine settimana.

keyboard-Serkan-ER-freeimages-com-crop-604x272

La stagnazione è una descrizione appropriata dello stato attuale dell'ambiente dei media in Bulgaria nel 2020, ha dichiarato il 9 ottobre l'Associazione dei giornalisti europei - Bulgaria, pubblicando il suo quinto studio consecutivo sulla libertà dei media nel paese. L'istantanea che è emersa dalle risposte degli intervistati al quinto sondaggio sulla percezione della libertà di parola condotto da AEJ Bulgaria è quasi identica a quella del 2015, ha affermato l'associazione. Quasi un giornalista bulgaro su due ha descritto la situazione nel settore dei media come "povera" o "molto povera", con solo il tre per cento degli intervistati che la descrive come "eccellente". Nel 2020, la cultura della pressione sembra essere diventata sensibilmente più forte, ha affermato l'associazione. “Sullo sfondo di un leggero miglioramento nel 2017 a seguito delle tendenze fortemente negative delineate dall'indagine condotta due anni prima, si sta affermando un pericoloso trend di ulteriore deterioramento. "La pressione esterna sui media da parte di attori politici non solo non è riuscita a placarsi, ma di fatto è raddoppiata rispetto ad altri centri di influenza sui contenuti editoriali, come attori economici, inserzionisti ed enti governativi centrali e locali", ha detto l'associazione. L'autocensura e l'auto-limitazione che i giornalisti si impongono nel loro lavoro si sono evolute in un'inquietante regola non scritta. In situazioni straordinarie e periodi di agitazione, entrambi sono diventati più visibili. Le misure contro la concentrazione della proprietà e della distribuzione dei supporti di stampa continuano a essere considerate uno strumento per il miglioramento dell'ambiente dei media in Bulgaria. "La speranza è concessa a forme alternative di giornalismo (media che offrono una prospettiva diversa e un'analisi più approfondita degli eventi, cercano finanziamenti indipendenti attraverso donazioni, piani di abbonamento mensili, ecc.)", Ha detto l'AEJ-Bulgaria. Il report, in lingua inglese, può essere letto a questo link.

Fonte:sofiaglobe

plovdiv-against-hatred-1-604x272

Un evento intitolato "Plovdiv contro l'odio" si è tenuto nella parte centrale della città bulgara di Plovdiv il 10 ottobre, in risposta a un attacco omofobico contro un gruppo di giovani della città alla fine di settembre. I partecipanti hanno tenuto striscioni tra cui "Plovdiv città della tolleranza" e, in inglese: "Cartellino rosso per l'omofobia". Polizia e sicurezza municipale sono intervenute per impedire che un gruppo di “tifosi di calcio”, identificati dai media locali come dei club Botev e Lokomotiv Plovdiv, giovani tagliati e vestiti di scuro che cercassero di avvicinarsi ai partecipanti all'evento. La polizia ha chiesto a quest'ultimo gruppo di disperdersi, non avendo il permesso per protestare. Il gruppo ha aperto uno striscione con la scritta "No all'orgoglio in Bulgaria" ed è rimasto in piedi. Gli organizzatori di "Plovdiv Against Hatred" hanno inteso il loro evento come una dichiarazione contro tutte le forme di odio e intolleranza verso l'Altro. Gli organizzatori hanno detto che i loro messaggi erano, alle vittime dell'attacco omofobo, "Non sei indesiderato e noi ti vogliamo bene", mentre il messaggio alle istituzioni dello stato era che la violenza non era "qualcosa di normale" e dovrebbe essere perseguita. A tutti gli altri il messaggio era: "Adesso è il momento di esprimere la tua posizione contro la violenza e l'odio". Al raduno, iniziato fuori dal palazzo municipale di Plovdiv, uno degli organizzatori, Dimitar Dimitrov, ha detto: "Non saremo espulsi - questa città è per tutti". L'incidente che ha portato all'evento del 10 ottobre è avvenuto nel giardino dello zar Simeon di Plovdiv il 27 settembre, quando un gruppo di giovani ha attaccato un altro gruppo - come hanno riferito i media locali all'epoca "dicendo che stavano ripulendo il parco da gay e lesbiche e persone che assomigliavano a loro ”.

Fonte:Sofiaglobe

Foto del giorno

126065639_2781594628796935_5342807069289340451_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Ultime notizie

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'