oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Gli eurodeputati bulgari del partito GERB dell'ex primo ministro Boyko Borissov hanno inviato una lettera indirizzata a tutti i gruppi del Parlamento europeo, criticando le azioni del governo ad interim , affermando che è stato "nominato dal presidente filo-Cremlino Rumen Radev".

L'ex governo di Boyko Borissov è indagato dal governo ad interim , che ha già scoperto diverse trattative scandalose. In risposta, GERB ha accusato il governo provvisorio di agire come squadra elettorale di Radev per le imminenti elezioni presidenziali in autunno. L'affermazione che Radev, che sta cercando la rielezione, è filo-russo, non è nuova, ma non può essere confermata.

In particolare, GERB si è scagliato contro il ministro degli Interni ad interim Boyko Rashkov per le dichiarazioni rilasciate la scorsa settimana.

Il ministro è stato accusato di aver fatto "diverse osservazioni minacciose, rivolgendosi ad oppositori e giornalisti" usando il termine "ex persone" - un termine che secondo i deputati è stato usato "dal regime comunista in Bulgaria contro gli oppositori della dittatura comunista".

In risposta alla lettera, l' eurodeputato democratico bulgaro Radan Kanev del Partito popolare europeo (PPE) ha preso le difese del governo ad interim , affermando che quando l'anno scorso si è rivolto alle istituzioni dell'UE per l'abuso di potere, la mancanza di libertà dei media e la stato di diritto in Bulgaria , gli stessi eurodeputati del GERB lo hanno accusato di essere un traditore e di “calunniare” la sua patria.

In Bulgaria , il governo provvisorio sta ora verificando i dati di quasi 80 politici dell'opposizione che sarebbero stati intercettati quando Borissov era al potere.

Rashkov è tra coloro che hanno avviato le indagini sulle intercettazioni telefoniche illegali. /Krassen Nikolov

fonte euroactiv

Nel suo terzo giorno in carica, il 14 maggio il governo provvisorio della Bulgaria ha annunciato il licenziamento e la sostituzione dei capi dell'Agenzia nazionale delle entrate e dell'Agenzia delle dogane.

Il capo dell'agenzia delle entrate Galya Dimitrova, nominata nel maggio 2017 dal terzo governo Borissov , è stata licenziata e sostituita con Roumen Spetsov.

Una dichiarazione dei media governativi ha descritto Spetsov come "un esperto altamente qualificato con più di 10 anni di esperienza presso l'Agenzia nazionale delle entrate, nonché esperienza nel campo della politica e della legislazione fiscale e della protezione della sicurezza nazionale".

Il ministro delle finanze custode Assen Vassilev ha affermato che Dimitrova è stata licenziata a causa di ciò che ha descritto come una costante incapacità di svolgere adeguatamente i suoi doveri.

Vassilev ha affermato di essere rimasto sorpreso dal fatto che Dimitrova non fosse stata tagliata al momento della violazione dei dati del 2019 presso l'agenzia e ha criticato la sottoperformance dell'agenzia nel lavoro di audit fiscale.

Ha detto che la Corte suprema amministrativa aveva confermato che l'Agenzia nazionale delle entrate aveva agito illegalmente riguardo alla protezione dei dati personali durante l'attacco hacker, in cui sono trapelati i nomi e gli indirizzi di milioni di persone in Bulgaria.

Vassilev ha rivolto diverse raccomandazioni al nuovo capo dell'Agenzia nazionale delle entrate, una delle quali era quella di smettere di "terrorizzare" le piccole imprese e di concentrarsi sui grandi contribuenti.

Georgi Kostov, anch'egli nominato dal governo di Borissov nel maggio 2017, è stato licenziato come capo dell'Agenzia delle dogane e sostituito da Pavel Tonev.

Tonev è stato a capo dell'Agenzia delle Dogane durante l'amministrazione “Oresharski” 2013/14.

Le priorità per l'Agenzia delle dogane includeranno una relazione dell'OLAF dell'ufficio antifrode dell'UE sui gravi danni al bilancio dell'UE.

Il 13 maggio il ministero delle Finanze bulgaro ha ricevuto una lettera dall'OLAF in cui si informava che la Bulgaria avrebbe dovuto rimborsare 55 milioni di euro al bilancio dell'UE.

Il partito GERB di Borissov ha tenuto una conferenza stampa in risposta a questi e altri cambiamenti annunciati dal governo provvisorio, con l'ex ministro delle finanze Kiril Ananiev che ha affermato che i capi delle agenzie chiave erano stati licenziati per motivi politici e senza che fosse stata effettuata un'analisi.

Ananiev, che era ministro delle finanze custode nell'amministrazione Gerdzhikov nel 2017, nominato dal presidente Roumen Radev, ha detto alla conferenza stampa che quando era in quel posto, Radev gli aveva detto di licenziare i capi dell'Agenzia nazionale delle entrate e dell'Agenzia delle dogane.

fonte novinite.com

Agendo su raccomandazione del governo provvisorio, il presidente bulgaro Roumen Radev ha licenziato il segretario capo del ministero dell'Interno Ivailo Ivanov, secondo una dichiarazione del ministero.

Ivanov è stato nominato nel dicembre 2018 su raccomandazione del terzo governo Boiko Borissov . Successe a Mladen Marinov, che era stato nominato ministro dell'Interno.

La dichiarazione del ministero dell'Interno non ha motivato la decisione del governo provvisorio di raccomandare il licenziamento di Ivanov, che è arrivato il terzo giorno in carica dell'amministrazione e ha seguito il licenziamento e la sostituzione, tra gli altri, dei capi dell'Agenzia nazionale delle entrate e delle dogane. Agenzia .

Fino alla nomina di un nuovo segretario capo del ministero dell'Interno, la carica sarà occupata dal vice segretario capo, il commissario capo Stoyan Temelakiev, si legge nella dichiarazione.

fonte sofiaglobe.com

Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

Papa Francesco: “L’aborto è ormai una abitudine bruttissima”

News image

L’incontro del Papa con i partecipanti all’Assemblea P...

Dall'Italia

Read more

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

La scienza e la democrazia

News image

Qualche giorno fa Franco Prodi, ordinario di mete...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Expo Dubai: Glisenti, scelti 26 video per spazio innovazione

News image

"Sono stati raccolti 159 contributi da tutti i centri ...

Tecnologia