oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)
Elections_003

Questa domenica si sono tenute le elezioni amministrative in Bulgaria. A fronte di una scarsa affluenza alle urne, il partito conservatore "Gerb" al governo, riconferma le proprie posizioni, mentre il suo principale avversario, il Partito socialista bulgaro (Bsp), rimane secondo, però a larga distanza.

Domenica prossima è previsto il ballottaggio sui sindaci di numerosi centri della Bulgaria. In questo primo turno ha votato il 46,5% dei quasi 6,36 milioni di elettori. Secondo i risultati, Gerb del premier Bojko Borisov raccoglie complessivamente il 34% dei voti, Bsp il 17% e Dps, il partito della minoranza turca, il 14% mentre il Blocco riformista – 9% dei voti.

Nella capitale Sofia,  (due milioni di abitanti), l'attuale sindaco Yordanka Fandakova (Gerb) ha ottenuto un terzo mandato con il 60,17% dei voti. Al primo turno Gerb vince anche nelle grandi città di Varna e di Burgas (con oltre l’80%). L’ottimo risultato di Gerb per sindaco a Sofia non corrisponde al numero dei seggi nella giunta comunale. Gerb ha raggiunto il 42,9 per cento dei voti pari a 30 consiglieri su 61, i candidati del Blocco riformista (partner di coalizione al governo) il 16,73 per cento delle preferenze ossia 11 seggi, mentre il principale partito di opposizione, il BSP si ferma al 9,87 per cento corrispondenti a soli 7 consiglieri. Gli altri voti sono suddivisi fra diverse liste minori.

Le amministrative sono state abbinate a un referendum sul voto elettronico, promosso dal presidente della Repubblica Rossen Plevneliev. Il 72,57 per cento degli elettori ha votato per il “sì” mentre il 27,43 per cento ha detto “no”. L’affluenza si è però attestata al 31,50 per cento, quorum non sufficiente per permettere al referendum di avere forza di legge. In questo caso, la questione, sarà proposta per essere discussa al parlamento.

Elections_006

I bulgari residenti in Italia, che desiderano esercitare il proprio diritto di voto alle prossime elezioni comunali il 25 Ottobre 2015, avranno a disposizione nove seggi elettorali. La notizia è stata trasmessa dalla Commissione elettorale centrale. Due dei seggi saranno a Milano, gli altri sette a Roma, Napoli, Siena, Rimini, Castellammare di Stabia, Cesena e Foggia.

Elections_008

SOFIA - Il partito conservatore Gerb dell'ex premier Boyko Borissov è in testa nelle elezioni politiche anticipate tenutesi oggi in Bulgaria. Secondo i primi exit poll Gerb ha ottenuto il 33,9% dei voti. Il partito socialista bulgaro (Bsp) - reduce da un governo in coalizione con il partito della minoranza turca Dps rimasto al potere per poco più di un anno - tocca invece il minimo storico, al 16 per cento, seguito dal Dps che raccoglie il 14% dei voti.

Foto del giorno

54798399_2280184382271298_1999790318374879232_n
Foto del giorno Bulgaria (sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

SIGNORAGGIO, "DIVORZIO" E DEBITO PUBBLICO

News image

di Thomas FaziSta facendo molto discutere il servizio di&n...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Sindrome orientale: il commento di Mario Sechi

News image

Il governo tra Cinque Stelle e Lega è al momento l'unico p...

Dal mondo