oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Amministrazione statale

national-assembly-photo-parliament-bg-604x272

L'inizio della seduta settimanale dell'Assemblea nazionale bulgara del 1 ° luglio è iniziato con una serie di discussioni su alcuni parlamentari che non hanno rispettato l'ordine del ministro della sanità di indossare maschere protettive contro la diffusione di Covid-19, ha riferito la Radio nazionale bulgara. Aprendo la seduta, la relatrice Tsveta Karanyancheva ha affermato che coloro che non indossavano maschere non posso entrare in aula. Slavcho Atanassov, deputato della United Patriots, ha affermato che due parlamentari, Alexander Paunov del Partito socialista bulgaro e Pavel Shopov di Ataka, sono tornati, come nel caso di diverse sedute, a non indossare maschere. “Pensano che sia piacevole per noi indossare maschere? Qui l'ordine del Ministro della Salute viene violato, per favore,si prendano provvedimenti contro questi colleghi ", ha affermato a Karayancheva. Il deputato del BSP Georgi Svilenski si è opposto a tali solleciti, affermando che si trattava dell'ispettorato sanitario regionale. Paunov ha anche obiettato, affermando che il Parlamento non è un luogo pubblico perché l'accesso ad esso era soggetto a un sistema di controllo. Karayancheva ha affermato che i parlamentari, come tutti i cittadini bulgari, devono conformarsi alla legge. Ha dichiarato che avrebbe indirizzato coloro che non indossavano maschere all'ispettorato sanitario regionale. Il 23 giugno, il primo giorno in cui è stato ripreso l'ordine di indossare maschere in luoghi pubblici al coperto, il Primo Ministro bulgaro e i membri del suo entourage e i media che sono entrati in una chiesa nel Monastero di Rila senza indossare maschere sono stati multati di 300 leva ciascuno per aver violato la Salute Ordine del ministro.

Fonte:Sofiaglobe

AE73C96C-380D-4B93-B365-D43F899B286B_w1023_r1_s

Circa duemila sostenitori di un partito ultra-nazionalista e filo-russo hanno protestato a Sofia contro il governo bulgaro e le varie misure per prevenire la pandemia di coronavirus. Il partito Vazrazhdane ha organizzato la protesta di fronte all'Assemblea Nazionale nella capitale il 14 maggio, nonostante il divieto di grandi raduni per arginare la diffusione del virus. Gli organizzatori hanno invitato le persone a "riprendere il loro paese" e hanno chiesto le dimissioni del "governo criminale". È stata la prima protesta pubblica da quando il governo guidato dal GERB del primo ministro Boris Borisov ha imposto lo stato di emergenza il 13 marzo per fermare la diffusione del virus. Lo stato di emergenza si è concluso il 13 maggio ma è stato sostituito da una "situazione di emergenza sanitaria" con restrizioni simili. Il ministero dell'Interno ha dichiarato che otto persone sono state arrestatee il grande raduno ha rappresentato una "grave violazione delle misure anti-epidemiche". Alcuni di coloro che hanno protestato hanno affermato che il nuovo coronavirus faceva parte di una cospirazione globale che include Bill Gates, il co-fondatore di Microsoft la cui fondazione sta supportando lo sviluppo di un vaccino COVID-19.

Fonte:rferl.org

5D4FF328-C100-4922-91DF-7B641939D508_cx0_cy10_cw0_w1023_r1_s

Tutti i parlamentari bulgari saranno sottoposti al test del coronavirus il 1 ° aprile dopo che un membro del parlamento e' risultato positivo al COVID-19, il portavoce dell'Assemblea Nazionale Tsveta Karayancheva ha tenuto un briefing di emergenza. Il deputato che si è dimostrato positivo è Hasan Ademov, un membro del Movimento per i diritti e le libertà di centro destra (MRF). Il parlamento di 240 membri è tenuto a tenere una sessione sugli aggiornamenti del bilancio il 2 aprile. Molto probabilmente la riunione verra' rimandata. Il 31 marzo, il governo bulgaro ha annullato un ordine che imponeva alle persone di indossare maschere mediche in luoghi pubblici per proteggersi dalla diffusione di Covid-19, appena un giorno dopo l'emissione dell'ordine. Il ministro della Sanità Kiril Ananiev ha annullato il requisito il 31 marzo dopo che centinaia di persone non condividevano l'ordine imposto, sostenendo che non ci sono abbastanza mascherine mediche disponibili per il pubblico. Sostenendo che la legge non dovrebbe essere in vigore fino a quando il governo non potra' garantire abbastanza mascherine per tutta la popolazione.La Bulgaria registra attualmente piu' di 400 casi di infezioni da coronaviirus e otto decessi. Tuttavia, gli esperti avvertono che è impossibile determinare il numero effettivo di infezioni in qualsiasi paese a causa della mancanza di test. La Bulgaria, il membro più povero dell'Unione Europea, ha chiuso scuole, ristoranti e bar, limitato i viaggi interurbani , l'accesso ai parchi e ha vietato tutte le festività nazionali.

Fonte:rferl.org

photo_verybig_203947

Il Consiglio dei ministri della Bulgaria il 1 ° aprile vuole proporre al Parlamento di estendere lo stato di emergenza al 13 maggio 2020. Lo stato di emergenza è stato inizialmente introdotto per un mese. È stato approvato dal Parlamento bulgaro il 13 marzo come misura per limitare la diffusione del nuovo coronavirus. La Bulgaria sta compiendo tutti gli sforzi possibili per frenare la diffusione dell'infezione da COVID-19 e le dimensioni della crisi non possono ancora essere valutate e previste. La pressione sul sistema sanitario può essere ridotta solo estendendo i termini e le misure per l'allontanamento sociale e combattendo la pandemia al fine di gestirla efficacemente. Queste azioni sono anche confermate dai dati e dalle raccomandazioni della Task Force nazionale del Coronavirus, istituita per ordine del Primo Ministro. Il numero di casi COVID-19 nell'Unione Europea / Spazio economico europeo e nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord è aumentato drasticamente negli ultimi giorni, superando quasi cinque volte il tasso di epidemie in Cina e tre volte l'ombra dei casi in gli Stati Uniti. Ciò pone l'Europa nella posizione di essere il continente più colpito dal nuovo coronavirus. Sulla base dei dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, si stima che il rischio di prevalenza diffusa di COVID-19 nell'ultima settimana sara' moderato per la comunità e molto alto per la popolazione a rischio - persone con più di 60 anni .  L'opinione degli esperti mostra che nelle prossime settimane i sistemi sanitari degli Stati membri raggiungeranno il massimo utilizzo delle loro capacità. Per questo motivo, il Consiglio dei ministri propone al Parlamento di estendere lo stato di emergenza nel paese. Il progetto di decisione del governo che propone una proroga dello stato di emergenza è stato presentato dal Ministro della Sanità come elemento aggiuntivo nella riunione odierna del Consiglio dei Ministri, ha riferito BNT.

0bd694ee71340f330d3f7e8bed2829f4

Lunedì il parlamento bulgaro ha deciso di togliere alcune punti di una legge che stabilisce uno stato di emergenza per limitare la diffusione del coronavirus dopo che il presidente ha esercitato il veto essendo preoccupato per l'impatto che questa legge potrebbe avere sull'economia e sulla libertà di parola.Secondo i dati di lunedi, la Bulgaria conta 201 casi confermati di coronavirus e tre morti. Come la maggior parte delle altre nazioni europee, ha chiuso scuole, ristoranti e altri luoghi pubblici e ha imposto un divieto temporaneo ai viaggi di vacanza all'estero e nazionali. Il presidente Rumen Radev domenica ha bloccato alcune delle nuove misure, dicendo che avrebbero creato più problemi che soluzioni, e ha chiesto al Parlamento di ripensarci. Uno degli emendamenti al codice penale avrebbe inflitto un'ammenda fino a 10.000 lev ($ 5,520) e portato a una pena detentiva fino a tre anni per la diffusione di "informazioni false" su un'epidemia. Radev ha affermato che ciò potrebbe penalizzare il diritto alla libertà di parola. I legislatori hanno anche convenuto di eliminare dalla legislazione una clausola volta a prevenire gli utili, imponendo ai rivenditori di vendere merci agli stessi prezzi di prima che fosse dichiarato lo stato di emergenza. Radev ha espresso preoccupazione per il fatto che ciò ha minacciato di bloccare le attività commerciali . Il partito GERB di centrodestra del Primo Ministro Boyko Borissov e i suoi partner della coalizione hanno la maggioranza in parlamento, ma 118 legislatori hanno appoggiato il veto di Radeve 56 si sono astenuti e 14 si sono opposti. È  la seconda volta che Radev, ha forzato con successo la modifica della legislazione. Il presidente ha poteri limitati in Bulgaria e può porre il veto alla legislazione solo una volta. Successivamente Radev ha elogiato la decisione del parlamento e ha esortato il governo a concentrarsi sulla situazione sociale ed economica del paese. "Continuo a insistere sul fatto che affrontare efficacemente la crisi del coronavirus richiede, oltre alle urgenti misure sanitarie, misure sociali ed economiche per sostenere i più colpiti", ha affermato Radev. "Dobbiamo superare le crescenti tensioni sociali con misure concrete e chiare che garantiranno ai cittadini bulgari la pace e la fiducia nel proprio paese. È importante che la Bulgaria mantenga il suo potenziale umano ed economico".

Fonte:NYT

Foto del giorno

104091864_2642382789384787_8536000053831656053_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'