oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Zaharieva-mfa-604x272

 

La migrazione è "sfortunatamente l'argomento più diviso" nell'UE, ha dichiarato il ministro degli Esteri bulgaro a DW, in seguito alla fine del mandato del presidente del Consiglio dell'UE.

 

Ekaterina Zaharieva, anche vice-premier bulgaro per la riforma giudiziaria, ha detto che l'UE è parzialmente responsabile della crisi. "Non eravamo preparati per la prima crisi. Nessuno degli stati membri europei è stato preparato. "

 

Dopo mesi di dispute all'interno del blocco sulla migrazione, i leader dell'UE hanno recentemente concordato un accordo che propone la costruzione di centri di accoglienza chiusi nei paesi dell'UE che si sono offerti volontari per ospitarli, oltre a allestire centri di screening in diversi paesi del Nord Africa.

 

Ma Zaharieva ha criticato l'impegno del blocco nei confronti dei paesi con confini esterni dell'UE, dicendo: "È solidarietà che solo i paesi confinanti con l'estero accettano tutti i rifugiati o migranti illegali che vogliono venire in Europa? Non è solidarietà. "

Nato-758x503

 

Il capo dello Stato bulgaro Roumen Radev e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump hanno parlato durante le discussioni sul bilancio della NATO, ha detto l'ufficio stampa del capo dello stato il 12 luglio.

 

In precedenza, sulla sua pagina Facebook, il presidente Radev ha scritto:

 

Al vertice di Bruxelles ho detto che la NATO non è uno scambio sul quale è possibile acquistare sicurezza. La NATO è un'alleanza di Stati sovrani che condividono obiettivi strategici e valori comuni.

 

Ho sollecitato che, insieme a rimanere impegnati in una deterrenza verso la Russia, allo stesso tempo, dovremmo perseguire il dialogo e, in questa situazione di incerta connessione transatlantica, evitare un tono aggressivo e cercare modi per normalizzare le relazioni con la Russia. Anche altri partner accettano questo approccio, ha spiegato Radev.

 

Ogni Stato membro deve contribuire nel mondo odierno a una crescente incertezza e costruire capacità efficaci, e la Bulgaria stanzia a malincuore fondi alle forze armate. A tale proposito, ho convocato tre riunioni del Consiglio consultivo sulla sicurezza nazionale. In questi incontri, concordiamo su qualcosa che viene poi cancellato, i progetti di modernizzazione sono costantemente rinviati e si trovano costantemente scuse per questo, ha commentato Radev.

 

Fonte: BNT

Bulgarian-PM-Borissov-European-Parliament-July-2018-604x272

Non c'è dubbio che il più grande successo della presidenza bulgara del Consiglio dell'Unione europea sono stati i Balcani occidentali, ha dichiarato il Primo Ministro Boiko Borissov al Parlamento europeo il 3 luglio.

 

Borissov si stava rivolgendo al Parlamento europeo tre giorni dopo la fine della partecipazione del paese alla presidenza di turno semestrale del Consiglio dell'UE. È previsto che parlerà all'Assemblea nazionale sul tema della presidenza dell'UE il 13 luglio.

 

Ha detto che la Bulgaria è riuscita a persuadere tutti che la priorità dei Balcani occidentali era la direzione giusta per il futuro della regione, e che non ci sarebbe stata pace e prosperità nel continente fino a quando tutta l'Europa non fosse stata unita.

 

Borissov ha detto che gli sforzi della Bulgaria hanno prodotto risultati concreti.

 

Ha fatto riferimento al vertice UE-Balcani occidentali tenutosi a Sofia il 17 maggio, che ha detto di aver aiutato Atene e Skopje a risolvere la disputa sull'uso del nome "Macedonia".

 

"Questo è stato un momento storico e un risultato, con il quale dobbiamo essere tutti orgogliosi - ci avete supportato molto. Il prossimo grande passo è stato la scorsa settimana, quando il Consiglio ha deciso di avviare i negoziati per l'adesione della Macedonia e dell'Albania all'UE ", ha detto Borissov.

 

Borissov ha affermato che la connettività della regione è stata un'altra priorità della presidenza bulgara dell'UE, aggiungendo che in una riunione a Sofia era stato deciso che l'UE avrebbe fornito più fondi per la connettività.

 

Ha detto che altri risultati includono gli sforzi compiuti nel campo della sicurezza, sia internamente che esternamente.

 

"Abbiamo difeso gli interessi dei cittadini europei e ci siamo sforzati di essere mediatori equilibrati e onesti", ha detto Borissov.

 

"Al summit UE-Turchia a Varna, il 26 marzo, ci siamo seduti a un tavolo e abbiamo parlato di tutti i problemi. La questione dei rifugiati e della sicurezza alle frontiere esterne dell'UE è dolorosa e difficile. Ma i nostri rapporti con la Turchia stanno funzionando e abbiamo pressioni zero da lì ", ha detto.

 

Borisov ha anche riportato risultati positivi nel miglioramento del Sistema d'informazione Schengen, del Codice dei visti, del Codice frontiere Schengen e dell'interoperabilità.

 

Non è stato lasciato nulla di intentato nel tentativo di riformare l'accordo di Dublino sul regime di asilo, ha affermato. "Abbiamo ottenuto molto con il sostegno del Parlamento europeo", ha affermato.

 

Secondo Borissov, la caratteristica comune di tutti i risultati della presidenza bulgara del Consiglio dell'UE è stata quella di raggiungere l'unità tra Stati, istituzioni e cittadini.

 

Ha detto al Parlamento europeo che la Bulgaria continuerà a guardare avanti e ad operare per la sua piena adesione in tutti i settori delle politiche dell'UE: Schengen e la zona euro.

 

"Abbiamo un'alta crescita economica del 4%, una disoccupazione al di sotto del 6%, un debito estero basso al di sotto del 30%, una riserva finanziaria significativa e un disavanzo di bilancio praticamente nullo. Abbiamo dimostrato di essere un partner leale e siamo pazienti, credo nella diplomazia, non nella pratica del veto, perché sappiamo tutti come andrà a finire ", ha detto Borissov ai deputati.

Fonte:Sofiaglobe

Foto del giorno

sofia_28

Bulgaria foto di Jean Marc

Dai nostri lettori

L’IPOCRISIA DEL CAPITALISMO LIBERALE MODERNO

News image

Il Capitalismo liberale moderno genera povertà, acuisce il divario sociale e sostituisce con la logica del p... Leggi tutto

Ultime notizie

Interviste e commenti

Intervista a Simone Cossu-a Sofia una nuova vita

News image

  Prima d'ora ci siamo incontrati soltanto una volta...

Interviste e commenti

Dal mondo