oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

lollone

Bulgaria al voto nuovamente per le elezioni politiche anticipate, con conservatori e socialisti in testa nei sondaggi. Il voto vede la partecipazione di 13 partiti, 9 coalizioni e 21 comitati d'iniziativa. Le urne si sono aperte alle 7 locali (le 6 italiane) e chiuderanno alle 20 (le 19 in Italia); subito dopo saranno diffusi gli exit poll. Gli elettori sono oltre 6,8 milioni su una popolazione di 7,5 milioni di abitanti.

Oggi ha voto concluso nel giorno delle elezioni, le agenzie di sondaggio hanno dato i risultati attesi. Ecco come appare la distribuzione dei seggi, secondo le previsioni: 

Secondo le stima dell’agenzia "Gallup" diffusa dai media  la maggior parte dei deputati al Parlamento li avrebbe GERD - 95 deputati e Coalizione "BSP per la Bulgaria" con 83 parlamentari .
Per la coalizione "United Patriots - NFSB," Attack "e VMRO" dovrebbero avere 26 deputati DPS - 23 parlamentari , ma per il partito "volontà" - 13 deputati. 

Questi risultati in base al conteggio dei voti validi  Con 98,50 per cento dei voti contati alle ore 10.00 di oggi - 27 marzo 2017,

Sicuramente con questo risultato si dovranno costruire opportune alleanze per evitare una fragilità di governo che porti a nuove crisi. Boyko Borisov si appresta nuovamente a formare un nuovo governo.

La commissione elettorale dovrà annunciare le percentuali definitive e la ripartizione dei 240 seggi del parlamento unicamerale di Sofia. Successivamente, il presidente Rumen Radev dovrà incaricare il leader del Gerb, Boyko Borissov, di formare un nuovo governo. 

Il Gerb non avrà seggi sufficienti per formare da solo un nuovo esecutivo e la leader dei socialisti, Kornelia Ninova, sembra voler escludere una grande coalizione tra le due maggiori forze politiche del paese. 

GERB ha perso le elezioni presidenziali ed ha gettato la Bulgaria in una crisi politica

Rumen_Radev

Due anni dopo la composizione di un governo molto complesso con il sostegno del Blocco Riformista (un raggruppamento di partiti di destra) dei nazionalisti e del partito di sinistra ABV, il leader del partito di centro-destra e Premier della Bulgaria Boyko Borissov ha rassegnato le dimissioni.  Il motivo? – le elezioni presidenziali perse da parte del candidato del suo partito – Tsetska Tsacheva.

kristalina_georgieva_004

Kristalina Georgieva

Il Governo bulgaro ha sostituito la propria candidata all’ultimo momento della gara

Il Premier Boyko Borissov ha  ritirato l’ appoggio ufficiale a Irina Bokova come candidata della Bulgaria nella lotta per nuovo Segretario generale dell’ONU. Ieri Borissov ha dichiarato nel proprio profilo facebook di voler sostenere la candidatura della commissaria europea al Bilancio e le Risorse umane Kristalina Georgieva in quanto Irina Bokova, attuale capo dell’UNESCO, dopo l’ultima votazione pochi giorni fa si è classificata al settimo posto. Il primo nella gara continua ad essere l’ex Primo ministro portoghese Antoniu Guterres.

Foto del giorno

107384_sofia_sofia

Sofia città a misura d'uomo

Dai nostri lettori

Trump e Putin insieme, in versione statue di cera

News image

  Sono rimasti senza parole i visitatori che questo sabato in un popolare centro commerciale di Sofia ha... Leggi tutto

Interviste e commenti

Borsa

Loading
Chart
o Microsoft 68.46 ▲0.19 (0.28%)
o Google 905.96 ▲31.71 (3.63%)
o Yahoo 48.21 ▼0.15 (-0.31%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft

COMPANY_ID [NASDAQ:MSFT] LAST_TRADE68.46 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▲0.19 (0.28%)
NASDAQ:GOOG

Google

COMPANY_ID [NASDAQ:GOOG] LAST_TRADE905.96 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▲31.71 (3.63%)
NASDAQ:YHOO

Yahoo

COMPANY_ID [NASDAQ:YHOO] LAST_TRADE48.21 TRADE_TIME4:00PM EDT VALUE_CHANGE▼0.15 (-0.31%)