oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

1-euro-notes-photo-Filippo-Vicarelli-freeimages-com-604x272

Le imprese europee stanno diventando sempre più pessimiste sulle prospettive economiche, secondo il nuovo Rapporto sugli investimenti della BEI 2019/2020. Il rapporto rileva inoltre che gli investimenti nella mitigazione dei cambiamenti climatici sono inferiori a quelli delle principali economie come gli Stati Uniti e la Cina. Gli investimenti nelle infrastrutture sono bloccati all'1,6 per cento del PIL dell'UE, il più basso degli ultimi 15 anni e l'Europa non riesce a raccogliere i frutti della trasformazione digitale. La relazione, che riflette i risultati dell'indagine annuale sugli investimenti della BEI (EIBIS) di 12.500 imprese europee, raccomanda che l'UE tragga vantaggio da tassi di interesse storicamente bassi, aumenti gli investimenti pubblici, catalizzi gli investimenti privati ​​e promuova l'intermediazione finanziaria efficiente per affrontare il rallentamento. Commentando i risultati del rapporto, il vicepresidente della BEI Andrew McDowell ha dichiarato: "L'Europa non può permettersi di aspettare un'altra recessione ciclica. Dopo un decennio perduto di investimenti deboli, dobbiamo affrontare il rallentamento ora se vogliamo rispondere alle sfide storiche che stiamo affrontando. La BEI, in quanto braccio finanziario e banca climatica dell'UE, ha svolto un ruolo cruciale nel rilanciare gli investimenti in Europa dopo la crisi finanziaria e ora siamo pronti a sostenere ulteriormente gli investimenti per un'economia europea più sostenibile e competitiva ". L'attività di investimento nell'UE si è ora ripresa dall'ultima recessione, con investimenti fino a quasi il 21,5 per cento del PIL dell'UE. Questo è 0,5 punti percentuali al di sopra della media di lungo periodo. Tuttavia, i dati della BEI Investment Survey 2019 mostrano che le imprese dell'UE sono diventate più pessimiste sul contesto politico e normativo e ora si aspettano che il clima macroeconomico peggiori. Il numero di imprese dell'UE che intendono ridurre gli investimenti è aumentato per la prima volta in quattro anni. Le imprese dell'UE sono anche più pessimiste rispetto ai loro pari statunitensi, il che suggerisce un ambiente di investimento piuttosto fragile in futuro. La relazione sugli investimenti della BEI mostra che, sebbene siano stati compiuti progressi sostanziali, gli investimenti per l'azione per il clima nell'UE non sono ancora sulla buona strada. Per raggiungere un'economia netta a zero emissioni di carbonio entro il 2050, l'UE deve aumentare gli investimenti totali nel suo sistema energetico e nelle relative infrastrutture dal 2% al 3% del PIL in media. L'Unione europea ha investito 158 miliardi di euro nella mitigazione dei cambiamenti climatici nel 2018. Con l'1,2 per cento del PIL, questo è ora leggermente inferiore agli Stati Uniti (1,3 per cento) e poco più di un terzo della performance cinese (3,3 per cento del PIL) . Mentre gli Stati Uniti guidano la spesa in R&S legata al clima, la Cina ha recentemente quadruplicato la propria spesa, superando l'UE. Le scarse prestazioni dell'Europa nella R&S legata al clima sono una minaccia per la sua competitività, data l'importanza che le tecnologie ancora immature avranno nella transizione, afferma il rapporto. L'adozione delle tecnologie digitali in Europa è lenta, con un crescente divario digitale tra le imprese. Le aziende digitali tendono a investire di più, innovare di più e crescere più velocemente, godendo del vantaggio della prima mossa. Tuttavia, solo il 58 percento delle imprese in Europa è digitale rispetto al 69 percento negli Stati Uniti, con un divario particolarmente marcato nel settore dei servizi (40 percento contro 61 percento). Secondo il rapporto, il 30% delle aziende più piccole e di medie dimensioni in Europa (di età superiore ai 10 anni) è costantemente non digitale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Punti di vista

Il mea culpa di Calenda: “ Per 30 anni ho ripetuto cazzate sul liberalismo economico”

News image

Carlo Calenda fa mea culpa. Oggi il parlamentare europeo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo