oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_191910

Quando la bulgara Tatyana Mitkova ha co-fondato la sua attività - ClaimCompass, che aiuta i passeggeri insoddisfatti delle compagnie aeree a ottenere un risarcimento - ha trovato esattamente quello che ti aspetteresti dal settore startup: la maggior parte degli altri fondatori e investitori del settore erano maschi. Mentre l'industria tecnologica di tutto il mondo tenta di scrollarsi di dosso la sua immagine da uomo bianco con cappuccio, la Bulgaria è diventata uno dei luoghi più brillanti del mondo.

 

Secondo Eurostat, l'agenzia di statistica dell'Unione europea:

 

NONOSTANTE IL PAESE PIÙ POVERO DEL BLOC DI 28 MEMBRI, LA BULGARIA HA LA PERCENTUALE MASSIMA DELLE DONNE NELLE POSIZIONI DELLA TECNOLOGIA DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (ICT) A 26,5 PER CENTO.

 

Il numero della Bulgaria è in realtà leggermente diminuito, anche se la nazione lavora per affermarsi come un centro tecnologico e software in crescita nell'Europa orientale, ma sta facendo molto bene rispetto alla media del 17,2 percento in tutta l'UE nel suo insieme. Le donne americane, al confronto, detengono circa il 26% dei lavori in matematica e informatica, che è inferiore a quello del 1960. E la Bulgaria è anche uno dei soli tre paesi dell'UE che ha una percentuale più alta di scienziate e ingegneri rispetto al maschile : 54 percento, secondo solo alla Lituania, contro una media regionale del 40 percento.

 

"Se guardi indietro nella storia, prima durante i tempi comunisti, non c'erano separazioni tra uomini e donne, e tutti dovevano lavorare", dice Anna Radulovski, una ventiseienne imprenditrice bulgara e fondatrice e CEO di Coding Girls, una piattaforma pluripremiata dedicata alla chiusura del gap di genere tecnologico. La Bulgaria è anche la prima nella UE quando si tratta del numero di studentesse iscritte a corsi relativi alle TIC, al 33%, più del doppio della media del blocco.

 

"In Bulgaria ci sono molti modelli femminili che incoraggiano la prossima generazione di donne a scegliere carriere nelle industrie dei computer - in un certo senso, i pregiudizi che esistono nella maggior parte dei paesi sono meno in Bulgaria", dice Sasha Bezuhanova, a 20 anni. -anno veterano del settore che ha lavorato presso l'operazione bulgara di Hewlett-Packard prima di partire per impostare Move.bg, una piattaforma per l'innovazione sociale, nel 2013.

 

A partire dallo scorso anno, solo il 2% dei fondi di venture capital in tutto il mondo è andato a imprese a conduzione femminile, anche se le imprese a conduzione femminile hanno registrato un rendimento del capitale più elevato e risultati migliori. "Ovviamente abbiamo bisogno di mobilitare la leadership, sia uomini che donne", dice Bezuhanova, "per presentare buoni esempi e preparare il terreno per un trattamento equo e neutrale delle iniziative imprenditoriali guidate da uomini o donne".

Ma anche in Bulgaria, ci sono tre uomini nel settore per ogni donna, e molti sentono che la disparità è peggiore nei posti di lavoro più potenti e ben pagati.

 

"Mentre sono felice di vedere le statistiche relative alla percentuale di donne nel settore, i fondatori e le donne sono ancora rari", dice Mitkova. "Non avevo molti modelli femminili da guardare al momento dell'avvio." Dice che gli investitori sono per lo più di sesso maschile e che esempi stimolanti di donne nelle startup non sono necessariamente noti o promossi per incoraggiare nuovi talenti.

 

Tuttavia, potrebbe essere peggio. "Dopo aver trascorso un po 'di tempo nella Silicon Valley, vedo sicuramente una differenza", dice. "La cultura fraterna non è così comune [in Bulgaria]".

Autore articolo:Kit Gillet, OZY

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

BULGARIA_550x347_

Dai nostri lettori

L’IPOCRISIA DEL CAPITALISMO LIBERALE MODERNO

News image

Il Capitalismo liberale moderno genera povertà, acuisce il divario sociale e sostituisce con la logica del p... Leggi tutto

Interviste e commenti

Intervista a Simone Cossu-a Sofia una nuova vita

News image

  Prima d'ora ci siamo incontrati soltanto una volta...

Interviste e commenti

Dal mondo

IL G20 DEI MINISTRI DEL COMMERCIO ESTERO IN ARGENTINA: RIFORMARE IL WTO

News image

  I ministri del commercio dei Paesi del G20 si sono...

Dal mondo