oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)
martenitsa_foto_1

Gli italiani che non conoscono la Bulgaria restano piacevolmente sorpresi in questi giorni.

In ogni angolo di strada, in ogni boulevard, in ogni piazza, capannelli di persone intorno a bancarelle costruite con vecchi stenditoi, carrozzine, banchetti improvvisati ed espositori rudimentali i più vari. 

 

Martenitsa_foto_2

Tutti stracolmi di oggetti e braccialetti bianchi e rossi in bella mostra, con le forme più fantasiose: sono le Martenitsa, i tradizionali portafortuna che tutti oggi si scambiano, augurandosi allegramente Chestita Baba Marta - letteralmente "Buona Baba Marta". 

martenitsa_foto_3

Non è importante stabilire esattamente il significato e l'origine di questo augurio, che altre volte vi abbiamo riferito. Importante è l'aria di festa, di speranza, di misurata allegria che si percepisce in tutte le persone in strada, nei negozi, negli uffici. 

È l'inizio della fine dell'inverno e l'annuncio della prossima primavera, quest'anno più che mai, con le temperature miti di questa settimana.

martenitsa_foto_5

È ogni anno un po' come fare punto e a capo, buttarsi alle spalle il periodo più duro con la speranza di un futuro migliore. 

E questo futuro sarà tanto più fortunato se dopo aver visto la prima cicogna o la prima rondine appenderai la tua Martenitsa ad un albero con i fiori bianchi, esprimendo un desiderio che - devi esserne certo - si avvererà.

È l'augurio che anche  Bulgaria Oggi rivolge a tutti gli amici e amiche bulgari ed ai fratelli e sorelle dei Balcani, che con la loro tenacia e intelligenza riescano a lasciarsi alle spalle i periodi più tristi e continuino a costruirsi un futuro di pace e di serenità.

GIANMARIO_STRAPPATI

La State Concert Hall di Vidin (Bulgaria) e l’Orchestra  Filarmonica di Stato hanno presentato il 24 Novembre scorso  un evento d’eccezione che ha visto protagonista  il  concertista italiano  Gianmario Strappati . Sotto la direzione del Mo Massimo Testa, il  musicista,  accompagnato dalla prestigiosa orchestra sinfonica di Vidin, ha eseguito  con la sua tuba il concerto di R. V. Williams e la celebre  Czardas di Vittorio Monti, brano virtuosistico di grande effetto. Il concerto che  ha riscosso un grandissimo successo di pubblico e di critica sarà replicato in Italia nei primi giorni del nuovo anno. Entusiastici i commenti  del sovraintendente Mo M. Krastev  che si è a lungo complimentato con Gianmario Strappati  per le  particolari sonorità e capacità interpretative. A seguito del prestigioso evento, il nostro  musicista e’ stato ricevuto presso a Sofia dalla Dott.ssa Luigina Peddi Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura. Gianmario Strappati e la sua tuba  saranno impegnato già da Dicembre in Germania per una nuova tournee’.

Da Elia Salvucci

 

Scuola_Bulgara_a_Milano

Per quarto anno consecutivo, il 2 ottobre 2016 ha aperto i battenti la Scuola Bulgara Domenicale a Milano.

La campanella della scuola ha suonato per circa 30 bambini di Milano e dintorni. Le lezioni si terranno ogni domenica dalle 10 alle 13 nella nuova sede a Milano. Grazie alla gentile collaborazione di Paolo Bassi, Presidente del Municipio 4 di Milano e l’ospitalità di Gilberto Sbaraini, Presidente della cooperativa “La Strada”, anche quest’anno la scuola avrà la possibilità di offrire insegnamento in lingua bulgara in Italia Settentrionale.

Foto del giorno

photo_big_3295

Alexander Nevskij

Dai nostri lettori

L'UNIFICAZIONE DELLA BULGARIA SETTENTRIONALE E MERIDIONALE

News image

Dopo la frammentazione delle terre bulgare, secondo il Trattato di Berlino - 1 (13) luglio 1878,  l... Leggi tutto

Interviste e commenti

Borsa

Any data to show