oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_127424

UniCredit Bulbank (Bulgaria) ha annunciato ieri la cessione di un portafoglio di crediti in sofferenza del valore di 84 milioni di euro lordi alla norvegese B2 Kapital

Il portafoglio è composto da crediti derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto bulgaro garantiti e chirografari concessi a clienti privati e imprese dalla stessa UniCredit Bulbank (Bulgaria). L’impatto verrà recepito nel bilancio UniCredit del quarto trimestre 2017.

B2 Kapital aveva già acquisito da Unicredit Blgaria un portafoglio di Npl da 93 milioni lo scorso gennaio (si veda altro articolo di BeBeez), mentre Unicredit Ungheria aveva ceduto lo scorso marzo un portafoglio da 139 milioni a Balbec e APS Holding 

Standard_of_the_President_of_Bulgaria.svg-520x330

Il governo di Sofia dovrebbe decidere di far approvare un progetto di legge per l’aumento del reddito minimo garantito: lo riferisce l’agenzia d’informazione bulgara “Bulgaria News Agency-Bta”. Il Consiglio dei ministri di Sofia starebbe per decidere a favore di questo provvedimento, dato che dall’inizio dell’anno l’assegno sociale per le cure di riabilitazione e i trattamenti destinati alle persone disabili è salito da 195 a 225 lev (circa 112 euro). Il nuovo incremento del reddito minimo garantito farà aumentare il numero delle persone che avranno diritto a benefit sociali, in particolare per gli assegni sociali e gli affitti comunali. Inoltre saranno finanziati gli assegni sociali mensili e gli aiuti una tantum per i bisognosi di assistenza straordinaria per i cittadini coinvolti in gravi incidenti: per loro lo Stato verserà una quota che da 325 arriverà a 375 lev mensili (circa 190 euro).                                                                                                                 Fonte:novinite.com

occasioni_incontro

La costruzione di un inter-connettore per le forniture di gas naturale tra Bulgaria ed ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom): questo il tema al centro dell'incontro di ieri a Sofia, nel quadro del memorandum bilaterale di cooperazione nel settore energetico. Secondo quanto riferisce l'agenzia "Mia", a presiedere l'incontro per le due delegazioni sono stati il ministro dell'Energia bulgaro Temenuzhka Petkova e il ministro dell'Economia macedone Kreshnik Bekteshi. La cooperazione nel settore energetico tra Fyrom e Bulgaria è stata individuata dai due ministri come un elemento decisivo per assicurare le forniture nei paesi dei Balcani. La mancanza di infrastrutture adeguate è stata evidenziata inoltre come un elemento essenziale anche per il rafforzamento delle prospettive di integrazione europea della regione balcanica, inserita da Sofia tra le priorità della sua presidenza di turno del Consiglio Ue a partire dal primo gennaio 2018.                                                                                                                                                                                                               Fonte:Agenzia

Foto del giorno

96785980_2616137512009315_1589197852968484864_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

CoronaVirus: la posizione shock dello scienziato Montanari

News image

La biografia del dottor Stefano Montanari, nanopatolo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'