oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

bulgaria-keep-to-develop-mutual-trade-ties-with-pakistan-1582473506-2444

La Bulgaria è desiderosa di sviluppare legami commerciali reciproci con il Pakistan e può fungere da porta d'accesso all'Europa per gli esportatori di Sialkot, ha affermato l'ambasciatore bulgaro in Pakistan Aleksandar Parashkevov. Il governo del Regno Unito Rivolgendosi alla comunità imprenditoriale della Camera di commercio e dell'industria di Sialkot sabato, ha invitato gli esportatori di Sialkot a esplorare i mercati commerciali della Bulgaria per rafforzare il commercio bilaterale. L'ambasciatore ha inoltre promesso un facile accesso per i prodotti realizzati da Sialkot in Bulgaria e in Europa. Ha detto che il suo paese era interessato a lanciare joint venture in diversi settori in Pakistan. Parashkevov ha sottolineato che i tempi erano maturi per rafforzare ulteriormente i legami commerciali reciproci. Ha inoltre messo in evidenza le aree chiave degli investimenti in Bulgaria come l'istruzione, il turismo e l'industria chirurgica. Ha inoltre invitato una delegazione commerciale sotto l'egida dello SCCI a visitare la Bulgaria ed esplorare opportunità di investimento e commerciali. Nell'occasione, il presidente della SCCI Muhammad Ashraf Malik ha dichiarato che il volume totale degli scambi tra Pakistan e Bulgaria è rimasto a $ 34,78 milioni nell'esercizio fiscale 2018-19. Tuttavia, ha aggiunto che esisteva un enorme potenziale per aumentare il volume degli scambi bilaterali.  "Entrambe le parti devono riflettere sullo sviluppo di una strategia per apportare miglioramenti", ha aggiunto, sottolineando che il Pakistan e la Bulgaria hanno avuto legami amichevoli, basati sul rispetto reciproco e su una convergenza di opinioni sugli sviluppi globali e regionali. Ha affermato che entrambi i paesi dovrebbero facilitare le esposizioni per singoli paesi e incoraggiare frequenti scambi di delegazioni commerciali. In precedenza, l'inviato ha visitato le principali unità industriali della città. Visita a SIMAP In precedenza, l'ambasciatore ha anche visitato l'Associazione dei produttori di strumenti chirurgici del Pakistan (SIMAP) e ha sottolineato che la Bulgaria era desiderosa di sviluppare legami commerciali reciproci e contatti tra imprese con il Pakistan. Ha invitato i produttori e gli esportatori di strumenti chirurgici con sede a Sialkot a esplorare il potenziale commerciale non sfruttato del mercato bulgaro. Ha inoltre chiesto di rafforzare gli scambi bilaterali tra i due paesi.

Fonte:TheNation

aaa

La Bulgaria ha segnalato che potrebbe ritardare la sua adesione all'eurozona nel timore che le fasi preparatorie possano compromettere un tasso di cambio fisso di vecchia data nella valuta comune. Il paese balcanico aveva pianificato di aderire all'ERM-2 - un meccanismo che funge da sala ante dell'euro prima della piena adesione - entro la fine di aprile.Ma il parlamento ha recentemente approvato una legge che impone al governo di aderire all'euro solo ed esclusivamente al tasso di cambio gia' esistente.              Aspirazioni EURO: Altri paesi si stanno candidando per aderire alla moneta unica. Il primo ministro Boyko Borissov ha indicato lunedì che potrebbe sara' necessario più tempo tra le preoccupazioni che altri Stati membri e la Banca centrale europea potrebbero cercare di spostare il peg, che ha offerto prevedibilità alle imprese e alle famiglie dopo una crisi bancaria e valutaria nel 1997. Inoltre, la maggioranza dei bulgari si oppone all'adesione all'area dell'euro, preoccupandosi che le aziende utilizzino il turno per aumentare i prezzi dei loro beni. "Finche' non ci sara' un consenso assoluto, non forzeremo la nostra entrata nell'euro", ha dichiarato Borissov a Sofia. La Bulgaria - insieme alla Croazia e Romania - vorrebbero unirsi alla zona euro composta attualmente da 19 membri. Con bassi livelli di debito pubblico e bilanci in pareggio, la Bulgaria soddisfa la maggior parte dei criteri tecnici per l'adozione dell'euro ed è stata la prima in linea, anche se permangono preoccupazioni sul suo sistema finanziario. Borissov ha propagandato i benefici dell'adesione alla regione euro, ma ha riconosciuto le preoccupazioni delle persone. "Non esiste alcun paese che è peggiorato dopo l'entrata nell'area dell'euro", ha dichiarato . Ma “i bulgari sono preoccupati. Le preoccupazioni del popolo girano intorno a un possibile alzamento dei prezzi.

Fonte:bloomberg.com

photo_verybig_203180

Secondo Jaewoo Lee, responsabile del FMI, la disuguaglianza in Bulgaria continua a crescere, ha riferito BNR. Come misura per fornire maggiori risorse alla spesa sociale, il Fondo propone di aumentare il reddito massimo della sicurezza sociale senza eliminare l'imposta fissa del 10%. Esperti del FMI, presenti in Bulgaria dal 4 febbraio, hanno tenuto una serie di incontri con funzionari governativi, esperti di BNB, organizzazioni imprenditoriali e non governative. Nel 2019 il fondo ha valutato la stabilità del sistema finanziario e lo stato dell'economia, annunciando che nel 2020 è prevista una crescita economica stabile, sebbene più moderata. Nel frattempo, l'Istituto statistico nazionale ha annunciato che l'inflazione annuale a gennaio era del 4,2%, con un aumento dei prezzi segnato in quasi tutti i beni e servizi.

Foto del giorno

106986755_2660991617523904_8394523148890537762_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'