oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

1-bulgarian-and-eu-flags-photo-Clive-Leviev-Sawyer-1024x766-crop-600x272

La Commissione europea (CE) ha dichiarato il 14 maggio di aver approvato un piano di 173 milioni di leva (88 milioni di euro) a sostegno delle micro e piccole imprese bulgare nel contesto dell'epidemia di coronavirus. Le misure di sostegno disponibili saranno in gran parte cofinanziate dal Fondo europeo di sviluppo regionale (75 milioni di euro), ha affermato la CE.  Lo scopo è di soddisfare le esigenze di liquidità delle micro e piccole imprese, compresi i lavoratori autonomi, e di aiutarle a continuare le loro attività durante e dopo l'epidemia. Il fondo sara' accessibile dalle società attive in diversi settori ad eccezione dell'agricoltura, della pesca, dell'acquacoltura e della silvicoltura. Si stima che circa 17 300 micro e piccole imprese beneficeranno di questo sostegno, ha affermato la CE. Il fondo è stato approvato nell'ambito del quadro temporaneo per gli aiuti di Stato adottato dalla Commissione il 19 marzo. "La Commissione ha concluso che la misura è necessaria, adeguata e proporzionata per porre rimedio a un grave turbamento dell'economia di uno Stato membro, in linea con l'articolo 107, paragrafo 3, lettera b), TFUE e le condizioni stabilite nel quadro temporaneo", ha dichiarato la CE

Fonte:Sofiaglobe

e98e5cf499ba440f72a9493f65a22d84

L'agenzia bulgara per le infrastrutture stradali ha dichiarato lunedì di aver firmato un accordo di 12,1 milioni di lev (6,7 milioni di dollari / 6,2 milioni di euro) per la manutenzione stradale con un collegamento tra tre società locali. Tra Patni Stroezhi-Veliko Tarnovo, Infrastroezhi e Patstroy-Gabrovo, ha dichiarato l'agenzia governativa in un avviso. Secondo i dati dell'agenzia di registro, Patni Stroezhi-Veliko Tarnovo detiene il 50% di interesse, Patstroy-Gabrovo ha il 40%, mentre Infrastroezhi controlla il 10%. L'accordo riguarda circa 504 chilometri di strade nella regione di Gabrovo. Il contratto è stato firmato il 30 aprile, secondo l'avviso.

Fonte:seenews

arma1-ok_2089626

La Bulgaria ha registrato il più grande aumento relativo alle spese militari a livello globale lo scorso anno a causa dell'acquisto di aerei da combattimento, mostra un nuovo rapporto dell'Istituto internazionale di ricerca sulla pace di Stoccolma (SIPRI). Le spese militari della Bulgaria sono aumentate del 127% nel 2019 per un totale di $ 2,127 miliardi (1,955 miliardi di euro) a seguito del pagamento completo per otto nuovi aerei da combattimento , ha dichiarato SIPRI nel suo "Trends in World Military Expenditure, 2019" rapporto pubblicato lunedì. Nell'agosto 2019, il ministero della Difesa bulgaro ha dichiarato di aver trasferito integralmente alla US Defense Security Cooperation Agency (DSCA) la somma concordata di $ 1,2 miliardi per la consegna di otto jet da combattimento F-16 Block 70 insieme alle relative attrezzature e armi dagli Stati Uniti Stati. Altrove nell'Europa sud-orientale, la Serbia è al quinto posto con una spesa militare di $ 1,144 miliardi nel 2019, in crescita del 43% rispetto al 2018. La Macedonia del Nord segue al sesto posto, con un aumento del 30% della spesa militare a $ 151 milioni. La Bulgaria e la Romania hanno aumentato le loro spese militari nel periodo tra il 2010 e il 2019 di oltre il 165% e il 154%, rispettivamente, ha dichiarato SIPRI. Le spese militari globali sono salite a $ 1,917 trilioni nel 2019, con un aumento su base annua del 3,6%, secondo SIPRI. La somma rappresenta il 2,2% del prodotto interno lordo globale, che equivale a circa $ 249 a persona. SIPRI è un istituto internazionale con sede in Svezia, dedicato alla ricerca su conflitti, armamenti, controllo degli armamenti e disarmo. Fondato nel 1966, SIPRI fornisce dati, analisi e raccomandazioni, basate su fonti aperte, a responsabili delle politiche, ricercatori, media e pubblico interessato.

Fonte:Seenews

Foto del giorno

106986755_2660991617523904_8394523148890537762_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'