oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)
aa

L'economia bulgara e' destinata a crescere del tre per cento nel 2020, secondo l'ultimo rapporto sulle prospettive economiche globali della Banca mondiale, pubblicato il 9 gennaio. Tale cifra è inferiore alla stima di crescita del 3,6 per cento per la crescita economica della Bulgaria nel 2019 e anche al di sotto delle previsioni di crescita del 3,4 per cento 2020 per la sottoregione dell'Europa centrale della Banca mondiale, che comprende la Bulgaria. Guardando al futuro, la crescita nell'Europa centrale dovrebbe ulteriormente rallentare al 3,1 per cento nel 2021 e al tre per cento nel 2022, ha affermato la Banca mondiale. Le previsioni per la Bulgaria nel 2021 e il 2022 dichiarano una crescita del 3,1 per cento. “I progressi nelle riforme strutturali sono fondamentali per sostenere la crescita degli investimenti privati ​​a medio termine. La crescita nella sottoregione dipende in larga misura dal continuo assorbimento dei fondi strutturali dell'UE, con l'attuale ciclo che dovrebbe concludersi nel 2020 ", afferma il rapporto. Nel complesso, il rapporto prevede una crescita globale del 2,5 per cento nel 2020, leggermente superiore al 2,4 per cento stimato per il 2019, che il finanziatore ha descritto come "la performance più debole dopo la crisi finanziaria globale", dovuta a deboli scambi commerciali e investimento. “Anche questa tiepida manifestazione globale potrebbe essere interrotta da un numero qualsiasi di minacce. Le tensioni commerciali potrebbero riaccendersi. Un rallentamento della crescita più marcato del previsto nelle principali economie si ripercuoterebbe ampiamente. Una ripresa dello stress finanziario nei grandi mercati emergenti, un'escalation di tensioni geopolitiche o una serie di eventi meteorologici estremi potrebbero avere effetti negativi sull'attività economica ", ha affermato la Banca mondiale.

1063801676

La societa' bulgara Bulgargaz e la societa' russa Gazprom hanno concordato con la Bulgaria di iniziare a ricevere gas russo direttamente dal gasdotto TurkStream anziché attraverso la Romania a partire dal 1 ° gennaio per risparmiare circa 81 milioni di leva ($ 45 milioni), ha dichiarato la società bulgara del gas in una nota. Secondo una dichiarazione, i giganti del gas russo e bulgaro hanno firmato un accordo aggiuntivo il 30 dicembre in base al quale la Bulgaria deve passare dalla ricezione del gas dal punto Negru Voda in Romania alla propria stazione di compressione a Strandzha, dove il carburante arriverà dalla Turchia. "Le entrate finanziarie derivanti dalla modifica del punto di ricezione sono stimate a circa 81 milioni di leva. Bulgargaz e i clienti in Bulgaria risparmieranno non dovendo più pagare per l'accesso e il transito attraverso il territorio della Romania per un valore di circa 76 milioni di leva". I prezzi più bassi fissati dall'operatore Bulgartransgaz per il gas via Strandzha aggiungono un ulteriore 4,6 milioni di leva al risparmio totale. La compagnia ha promesso di abbassare i prezzi del gas nei prossimi tre mesi e ha dichiarato di essere in trattativa con Gazprom per negoziare prezzi migliori per la Bulgaria. Sofia ha anche espresso la disponibilità a transitare il gas russo verso ovest verso la Grecia e la Macedonia settentrionale. TurkStream è una pipeline gemellata progettata per 570 miglia che correrà dalla Russia attraverso il Mar Nero fino alla Turchia, a quel punto uno dei rami continuerà ulteriormente fino all'Europa meridionale e sud-orientale. Il lancio è previsto per l'8 gennaio, poiché entrambe le filiali sono ora piene di carburante. La Russia fornisce gas alla Bulgaria dal 1974 ed è attualmente l'unico esportatore di gas naturale sul mercato bulgaro. L'anno scorso, la Bulgaria ha terminato la costruzione di un segmento di 7 miglia di un tubo per collegare TurkStream alla cosiddetta rete di gasdotti Balkan Stream di Bulgaria e Serbia.

Fonte:Sputnik International

coins-photo-Michael-Faes-sxc-hu-e1342504429793-604x272

Gli investimenti esteri diretti in Bulgaria nei primi 10 mesi dell'anno sono stati pari a 953,3 milioni di euro, l'equivalente dell'1,6 per cento del prodotto interno lordo, come mostrano le statistiche della Banca nazionale bulgara (BNB) il 20 dicembre. Nello stesso periodo di 2018, gli IDE sono stati di 399,5 milioni di euro, ma l'importo originario dichiarato da BNB lo scorso anno era di 842,2 milioni di euro, che è stato rivisto al ribasso in seguito. Gli investimenti in azioni, anche nel settore immobiliare, hanno registrato un deflusso di 429,6 milioni di euro (rispetto a un afflusso di 185,7 milioni di euro in gennaio-ottobre 2018) e gli utili reinvestiti hanno rappresentato 81,2 milioni di euro (in calo rispetto a 267,6 milioni di euro a anno prima), secondo i dati preliminari. Le entrate da investimenti immobiliari di società estere sono state pari a 3,4 milioni di euro, rispetto ai 15,7 milioni di euro dello stesso periodo del 2018. I dati della banca centrale hanno mostrato afflussi di investimenti per 1,3 miliardi di euro come strumenti di debito, registrati come la variazione delle passività nette delle società bulgare nei confronti dei proprietari di investitori stranieri, rispetto a un deflusso di 53,8 milioni di euro nei primi 10 mesi del 2018. i flussi includono prestiti finanziari, crediti dei fornitori e titoli di debito, ha affermato BNB. Per paese, il più grande investimento diretto in Bulgaria tra gennaio e ottobre 2019 è arrivato da Paesi Bassi (422 milioni di euro), Germania (233,7 milioni di euro) e Regno Unito (168,3 milioni di euro). Notevoli deflussi netti sono stati registrati verso la Repubblica Ceca (-37,2 milioni di euro). Secondo i dati preliminari, gli investimenti bulgari all'estero sono aumentati di 290,8 milioni di euro nei primi 10 mesi del 2019, rispetto ai 222,5 milioni di euro nello stesso periodo dell'anno scorso, ha affermato BNB.

Foto del giorno

83713487_2520122378277496_311953683845742592_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Prof. Neumivaykin e il suo sistema di autoguarigione

News image

Il team russo ha visitato il leggendario dottore e guarito...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo