oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_206226

La Bulgaria ha adottato misure serie per affrontare la pandemia e la crisi economica, ma potrebbe fare di più.

E 'l'opinione dell'amministratore delegato del Fondo monetario internazionale (Fmi) Kristalina Georgieva, citata da Bta.

Ha avvertito i giornalisti bulgari che senza misure decisive dopo la pandemia, la disuguaglianza nella società aumenterà e, per riprendersi dalla crisi, avremo bisogno di risorse fiscali e di una politica fiscale più equa orientata al futuro. "

Possiamo stimolare la crescita con una tassazione proporzionale - ha affermato Georgieva. "La pandemia non colpisce allo stesso modo: ci sono settori che ne beneficiano e non solo possono, ma devono essere coinvolti nel sostegno dei settori perdenti".

Georgieva non si aspetta che i paesi adottino misure per chiudere l'economia, anche se ciò non è escluso se la pandemia diventa un rischio catastrofico per le persone, ha detto Georgieva.

Fonte:novinite

shirts-clothing-photo-Joerg-Rudloff-freeimages-com-604x272

La vendita al dettaglio di prodotti tessili, abbigliamento, calzature e pelletteria in negozi specializzati in Bulgaria è diminuita del 22,1% nell'agosto 2020 rispetto ad agosto 2019, ha dichiarato il 9 ottobre l'Istituto nazionale di statistica (NSI). Il commercio è stato duramente colpito dalla pandemia Covid-19. La Bulgaria ha dichiarato lo stato di emergenza il 13 marzo a causa della pandemia, con misure che includono la chiusura dei centri commerciali, pur consentendo alle banche e ai negozi di alimentari di rimanere aperti. Lo stato di emergenza è rimasto in vigore per due mesi. A marzo, le vendite al dettaglio in questa categoria sono crollate del 63,1% su base annua, in aprile del 71,9%, in maggio del 53%, in giugno del 27,4% e in luglio del 23,1%. Nell'agosto 2020, le vendite al dettaglio di alimenti, bevande e tabacco sono diminuite del 17% su base annua. Tuttavia, rispetto a luglio, sono aumentati del 2,9%. Su base annua, il fatturato nella categoria "vendita al dettaglio tramite servizi di vendita per corrispondenza o Internet" è aumentato del 43,1% ad agosto e su base mensile - rispetto a luglio - del 9%, ha affermato l'NSI.

Fonte:Sofiaglobe

aca4fbeccaa008e360359a931477a17c87e07312

Gli investimenti stranieri in Bulgaria sono ancora ostacolati principalmente dalla corruzione tra altri fattori come i frequenti cambiamenti normativi e legislativi e un sistema giudiziario lento, ha affermato il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. "Gli investitori stranieri rimangono preoccupati per lo stato di diritto in Bulgaria. La corruzione è endemica, in particolare nei grandi progetti infrastrutturali e nel settore energetico", ha affermato il Dipartimento di Stato nella sua dichiarazione annuale sugli investimenti sul clima per il 2020 pubblicata la scorsa settimana. L'indice di percezione della corruzione del 2019 di Transparency International ha classificato la Bulgaria al 74 ° posto su 180 paesi, tre posizioni in più rispetto al 2018. All'inizio del 2020, ci sono domande sull'impegno del governo bulgaro a mantenere i propri contratti, anche con investitori statunitensi, ha osservato il Dipartimento di Stato, aggiungendo che un fattore chiave da tenere d'occhio sarà l'equità di questi negoziati. Nonostante i suoi problemi con la corruzione, la Bulgaria è vista da molti investitori come una destinazione attraente per gli investimenti, poiché il paese continua a offrire una parte della manodopera meno costosa nell'Unione europea, nonché imposte sulle società e sul reddito basse e piatte. Tuttavia, il costante aumento dei salari, che supera in modo significativo il tasso di crescita della produttività del lavoro, potrebbe gradualmente erodere questo vantaggio competitivo, si legge nel rapporto. Il prodotto interno lordo (PIL) per persona occupata in Bulgaria è diminuito del 5,6% annuo a 7.800,9 lev ($ 4.700 / 4.000 euro) nel secondo trimestre del 2020, ha affermato all'inizio di questo mese l'Istituto nazionale di statistica (NSI), citando dati preliminari. Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla NSI, il salario mensile lordo medio in Bulgaria è aumentato del 6,1% annuo a 1.337 lev nel secondo trimestre di quest'anno. Il successo dell'adozione dell'euro da parte della Bulgaria eliminerebbe completamente il rischio di cambio e contribuirebbe a ridurre i costi di transazione con alcuni dei principali partner commerciali del paese, ha osservato il Dipartimento di Stato. La Bulgaria ha aderito al meccanismo di cambio (ERM II), la base di formazione obbligatoria per l'adozione dell'euro, a luglio.

Fonte:Seenews

Foto del giorno

119842796_2726483084308090_3823235041083735391_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Ultime notizie

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Accordo Israele ed Emirati Arabi: un terremoto geopolitico ?

News image

  Israele e Emirati Arabi Uniti (UAE) hanno annunciato...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'