oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

La decisione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di ritirarsi dall'Afghanistan, combinata con il crescente avanzamento dei ribelli talebani, ha causato forti grattacapi a Bruxelles, poiché l' Europa teme una nuova ondata migratoria dall'est, ha detto un diplomatico dell'UE a EURACTIV.

"L' Afghanistan post-USA pone gravi sfide per quanto riguarda la migrazione poiché prevediamo un numero crescente di persone che tentano di fuggire dai talebani", ha affermato il diplomatico.

La situazione dovrebbe peggiorare dopo la decisione del Pakistan di chiudere un importante valico di frontiera con l' Afghanistan , citando la pandemia. Il diplomatico ha detto che queste persone cercheranno una via d'uscita verso l'Occidente e ancora una volta la Turchia dovrà svolgere un ruolo chiave.

Il diplomatico ha spiegato però che Ankara ha finora trattenuto sul suo suolo siriani e spinto verso il confine Ue altre nazionalità come gli afgani, citando ad esempio la  situazione al confine greco-turco dello  scorso febbraio così come al confine bielorusso-lituano con Afgani in arrivo dall'Iraq e da Istanbul turca.

Il diplomatico ha aggiunto che l'UE ha chiuso in seguito alle mosse del Pakistan nella regione alla luce del presunto sostegno di Islamabad ai talebani e dei suoi stretti legami con la Turchia.

"Il riavvicinamento UE-India non è una coincidenza", ha affermato il diplomatico.

FM lituano: la Russia è coinvolta

In un'intervista con EURACTIV, il ministro degli esteri lituano, Gabrielius Landsbergis, ha affermato che aver visto diversi afgani già attraversare illegalmente il confine con la Lituania significa che la rotta è già utilizzata.

"Per quanto ne sappiamo, il percorso è stato facilitato non solo dalla Bielorussia, ma forse anche dalla Russia", ha affermato.

“Anche questa è una preoccupazione sempre più crescente, perché sappiamo che dal momento che le truppe occidentali stanno lasciando l' Afghanistan , c'è la possibilità di un enorme flusso di migranti a cui stiamo già assistendo in Tagikistan e con l'agevolazione russa, potrebbero raggiungere il confine europeo attraverso la Lituania o anche la Lettonia. , Estonia e persino Finlandia e altri paesi con cui la Russia ha un confine", ha affermato.

EURACTIV ha anche contattato Helena Hahn, analista dell'European Policy Centre, che ha stimato che i talebani sono destinati a conquistare gran parte delle province del paese, o anche del governo, entro i prossimi 6-12 mesi.

Hahn ha previsto che la destabilizzazione e le minacce alla sicurezza probabilmente aggraveranno, se non intensificheranno, i fattori che causano lo sfollamento e faranno aumentare il numero di persone in cerca di rifugio.

"Già ora, il governo afghano ha chiesto all'UE di attuare una moratoria temporanea sui rimpatri a causa della crescente violenza nel paese, che, per me, è un chiaro segnale di un governo che perde il controllo", ha affermato.

L'esperto ha sottolineato il caso di donne e ragazze dicendo che corrono un rischio considerevole con l'aumento dell'influenza dei talebani.

“Non è quindi irragionevole aspettarsi un aumento anche delle donne afgane che cercano protezione”, ha affermato.

La Turchia approfitta della situazione

Hahn ha affermato che dal 2018 la Turchia è diventata sempre più una destinazione per i richiedenti asilo afghani, anziché solo un paese di transito, e ha citato i colloqui in corso sulla continuazione della dichiarazione UE-Turchia e il fatto che il sostegno finanziario dell'UE si applica solo ai rifugiati siriani in Turchia.

“Penso che possiamo aspettarci una discussione simile che si svilupperà in futuro se i numeri continueranno a salire. Sulla base di quanto visto negli ultimi anni, non è irragionevole presumere che la Turchia possa sfruttare la situazione a fini strategici per ottenere più sostegno da parte dell'UE o azioni politiche, come la liberalizzazione dei visti, che è all'ordine del giorno da molto tempo ," lei disse.

"Naturalmente, l'UE dovrà percorrere quella linea sottile tra consentire alle persone di richiedere asilo e offrire anche supporto alle comunità ospitanti, in modo che le persone non siano costrette ad andare avanti", ha aggiunto.

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

La scienza e la democrazia

News image

Qualche giorno fa Franco Prodi, ordinario di mete...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Expo Dubai: Glisenti, scelti 26 video per spazio innovazione

News image

"Sono stati raccolti 159 contributi da tutti i centri ...

Tecnologia