oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Allegra-Francalacci


L'empolese Francalacci, insieme a Cesarini è arrivata seconda nel doppio pesi leggeri. Festa all'aeroporto coi compagni dell'Asd. Bene anche Piazzolla

PLOVDIV (BULGARIA) — Ai Mondiali Under 23 di Plovdiv (Bulgaria), la ASD Canottieri Pontedera ha conquistato un argento con Allegra Francalacci nella difficile specialità del Doppio Pesi Leggeri, unica imbarcazione femminile pesi leggeri rimaste nel programma Olimpico.

In una gara molto dura la coppia Francalacci - Federica Cesarini (Fiamme Oro-Gavirate), è partita benissimo staccando le avversarie e imponendo un ottimo passo. Le rumene sono state le uniche a tenergli testa ai 1500 metri. Da lì è iniziato un pressing e le due rumene hanno recuperato, palata dopo palata, fino a vincere.

"Continua la strada per la nostra Allegra - ha detto il coach Leonardo Pettinari - che non può fermarsi nemmeno un attimo dopo questo grande impegno che già parte il collegiale che porterà la squadra assoluta Italiana ai mondiali di Sarasota in Florida dal 24 settembre al 1 ottobre. Oggi pomeriggio ad aspettare Allegra all’aeroporto ci saranno tutti i ragazzi della Canottieri, per festeggiarla".

"Altro grande risultato - ha aggiunto Pettinari - è arrivato da Paola Piazzolla che insieme a Giovanna Schettino, Valentina Rodini Asia Meregotto nel quattro di Coppia pesi leggeri ha vinto e migliorato il record del mondo già in carico all’Italia dallo scorso anno". Paola Piazzolla atleta delle Fiamme Rosse si allena con la Canottieri Pontedera da questa primavera grazie ad una proficua collaborazione tra le due società.

Fonte:quinewsvaldera.it

ori-adesivo-murale-portiere-5927_12831

Riflessi da gatto e coraggio da vendere: il bulgaro Georgi Kitanov ha una faccia da duro e un talento evidente, che lo ha messo subito in cima alla lista dei desideri di tutte le squadre bulgare. Non sarà comunque facile strapparlo al CSKA Sofia, che ci ha creduto sin da subito portandolo anche alla convocazione in Nazionale, a soli 21 anni. In attesa dell'esordio, Kitanov prosegue nella sua crescita e ha già iniziato la Parva Liga con il club della sua vita: da titolare indiscusso, ovviamente.

Nome: Georgi Kitanov

Data di nascita: 6 marzo 1995

Nazionalità: bulgara

Ruolo: portiere

Squadra: CSKA Sofia

Assomiglia a: Artur Boruc

Fonte:tuttomercatoweb.com

canoa_01

Sono partiti per Plovdiv, in Bulgaria, gli azzurri della canoa che, nel fine settimana, tra il 14 ed il 16 luglio saranno impegnati nei campionati europei. Una competizione che servirà anche agli italiani per scaldare i motori e testare la condizione fisica in vista del mondiale di fine agosto. Trentasei i Paesi partecipanti per un totale di 450 canoisti. Dei 17 atleti che compongono la nazionale italiana guidata dal direttore tecnico Guglielmo Guerrini, ben 9 vengono da società sportive di Sabaudia e hanno affinato la loro preparazione atletica sulle acque del lago di Paola. Un team azzurro che denota una forte componente pontina. Il campione europeo under 23 in carica, Carlo Tacchini, delle Fiamme Oro cercherà di ripetersi anche in Bulgaria. Per il settore canadese scenderanno in acqua anche Daniele Santini, Luca Incollingo e Sergiu Craciun, sempre delle Fiamme Oro. I primi due disputeranno la prova della C2 500 metri ed il terzo quella sui 1000 e 200 metri. Per la prova del K4 500 metri saranno schierati Alberto Ricchetti e Mauro Crenna delle Fiamme Gialle e Mauro Pra Floriani delle Fiamme Oro. Nel K2 1000 metri vedremo alla prova Giulio Dressino e Nicola Ripamonti delle Fiamme Gialle che lo scorso anno parteciparono alle olimpiadi di Rio. Domani la cerimonia di apertura. Venerdì qualifiche e semifinali sui 1000 e sui 500 metri, sabato finali sui 1000 metri e le prime assegnazioni dei titoli continentali. Infine domenica le sfide in velocità sui 200 e 500 metri. In conclusione le prove sui 5000 metri. Purtroppo non prenderà parte all'europeo la canoista della Marina Militare, Cristina Petracca, a causa di un problema fisico. “La squadra è pronta e determinata e sono soddisfatto del lavoro che stiamo facendo - spiega il Dt azzurro Guglielmo Guerrini - Per quanto mi riguarda, l’appuntamento europeo sarà importante per avere raffronti di un certo spessore contro l’elite della canoa continentale. Carlo Tacchini prosegue nella sua crescita e le gare con le quali, poche settimane fa, ha conquistato la medaglia d’oro laureandosi campione europeo under 23 nel C1 1000 e l’argento nel C1 500 ne sono la dimostrazione. E’stata una gara esaltante; siamo contenti che abbia trovato un metodo grazie al quale esprimersi a questi livelli, sempre disponibili a collaborare con lui con l’obiettivo di crescere ulteriormente. Stato di forma più che buono anche per Sergiu Craciun, e per Daniele Santini e Luca Incollingo. A Szeged, in coppa del mondo, hanno centrato entrambi le finali e in Bulgaria saranno chiamati ad un ulteriore banco di prova importante. Sono soddisfatto inoltre del K4 500, specialità olimpica, che andremo a schierare in Bulgaria con Alessandro Gnecchi, Mauro Pra Floriani, Alberto Ricchetti e Mauro Crenna”. Dopo Plovdiv gli azzurri saranno impegnati nei mondiali junior e under 23 in programma dal 27 al 30 luglio e in quelli assoluti a Racice, in Repubblica Ceca, dal 23 al 27 agosto. Dalla prossima settimana la nazionale si trasferirà per tre settimane a Livigno per poi tornare nuovamente a Mantova per altri quindici giorni prima di partire per la Repubblica Ceca.
Fonte:Il Messaggero (ilmessaggero.it)

Foto del giorno

17E6FE85-0862-42A7-A9B8-17B05230C093
Foto del giorno Bulgaria 

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

SIGNORAGGIO, "DIVORZIO" E DEBITO PUBBLICO

News image

di Thomas FaziSta facendo molto discutere il servizio di&n...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Sindrome orientale: il commento di Mario Sechi

News image

Il governo tra Cinque Stelle e Lega è al momento l'unico p...

Dal mondo