oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

1509748_full-lnd

È stata inaugurata giovedì 23, a Sofia, la prima Milan Academy in Bulgaria. Il partner per questo progetto è l’FC Lokomotiv Sofia 1929, che da sempre lavora sulla formazione dei giovani, quindi in piena sintonia con quelli che sono i valori alla base della filosofia rossonera.

La conferenza stampa della nuova Milan Academy di Sofia si è tenuta in mattinata presso lo stadio nazionale Vasil Levsky, alla presenza di Franco Baresi, storico capitano e Brand Ambassador del nostro Club, che ha espresso tutta la sua soddisfazione per questo importante evento: “Siamo lieti di inaugurare questa Academy, attraverso la quale lavoreremo per il prossimo triennio nel rispetto della metodologia e dell’insegnamento del gioco del calcio del Milan. Ai ragazzi verrà data la possibilità di imparare e divertirsi vestendo i nostri colori”.

Siamo molto felici di aver definito l’accordo con il Milan. AC Milan e Lokomotiv Sofia non solo hanno gli stessi colori, ma condividono anche la stessa visione dello sport e la sua influenza positiva tra i giovani, ai quali viene riservato il progetto. L’impegno della società è quello di apprendere le metodologie del Milan, migliorare la qualità dello staff tecnico e offrire a tutti i ragazzi un’esperienza unica in grado di formare molti talenti in futuro”, ha dichiarato Ivan Vasilev, proprietario dell’FC Lokomotiv Sofia 1929.

Saranno la capitale bulgara e in particolare le strutture all’interno del quartiere di Nadezhda, dov’è situata la base operativa della società, ad accogliere gli allenatori e i rappresentanti del Club rossonero. In particolare, l’Academy di Sofia coinvolgerà 350 ragazzi di un’età compresa tra i 6 ed i 18 anni, provenienti soprattutto dalla città e dalle aree circostanti.                                   Fonte:PianetaMilan

70548

Una media di 235 leva sarà spesa online per acquisti natalizi quest'anno da parte degli utenti bulgari di Internet. Questo è il 4 per cento in più rispetto all'anno precedente , secondo uno studio di Pazaruvaj.com.

 

Gli acquirenti online di Natale compreranno regali per circa 5-6 persone, soprattutto per la ristretta cerchia familiare. Il valore medio del regalo sarà di 49 leva. I regali a sorpresa per gli amici avranno una media di 40 leva . I colleghi sono nei posti posteriori, dare loro un regalo costerà 18 leva. Il  54%, si sforzera' di portare gioia ai loro cari con regali di qualità, prestando attenzione al rapporto qualità-prezzo nella scelta del prodotto. Quando si sceglie un regalo online, i clienti vengono informati in dettaglio e di solito guardano diversi negozi online. Nella caccia al regalo, quasi 3/4 dei pianificatori fanno affidamento su almeno 3 fonti su Internet.

 

Abbigliamento, cosmetici, giocattoli e libri sono ancora i regali più popolari Mentre ogni anno i regali di Natale colpiscono prodotti unici per l'anno, tra tutti gli utenti di Internet e nel 2017 i regali più preferiti sono "classici" come appunto abbigliamento, cosmetici, giocattoli e libri.

 

Al momento dell'acquisto online, i criteri importanti per gli acquirenti rimangono le opinioni degli altri utenti sul prodotto (89%) e il punteggio del commerciante selezionato (85%). Secondo il sondaggio, l'81% degli utenti Internet attivi acquista online, ma il ruolo dei negozi fisici rimane elevato. Due dei cinque utenti di Internet trascorreranno il loro tempo in centri commerciali per acquistare regali di Natale per i propri cari e tre su dieci in altri negozi, compresi negozi specializzati.

comiso-passeggeri-sono-diminuiti-420

 La Bulgaria è il primo paese nell'Unione europea per numero di passeggeri che hanno viaggiato in aereo nel 2016. Questo è il dato della Commissione europea, citato dall’agenzia di stampa bulgara “Sofia News Agency”. L'aumento dei passeggeri rispetto al 2015 è del 22,5 per cento. Il numero complessivo di passeggeri nell'ultimo anno è stato di 9,3 milioni. La quota di utenti che hanno volato all’interno delle frontiere europee è stata di 6,8 milioni. Il flusso interno al paese ha riguardato 164 mila persone mentre quello verso l'esterno dell'Unione europea ha riguardato 2,3 milioni di passeggeri. Si prevede che le statistiche per tutto il 2017 mostreranno notevoli passi in avanti nel flusso dei voli civili, dopo che l'aeroporto di Sofia ha toccato quota 5 milioni di passeggeri nella giornata di ieri. La crescita è stata verificata anche in altri aeroporti del Paese. Secondo l'Unione Europea, l'obiettivo raggiunto nello scorso anno per quanto riguarda l'utenza aerea è stato di 927,7 milioni di passeggeri; sempre nel 2016, secondo le stime europee, l'aeroporto di Sofia si è classificato 73mo con 4,9 milioni di passeggeri registrati nel 2016, con un aumento del 22,4 per cento rispetto al 2015.                                                                                                 Fonte:Agenzia

Foto del giorno

photo_big_3295

Alexander Nevskij

Dai nostri lettori

L'UNIFICAZIONE DELLA BULGARIA SETTENTRIONALE E MERIDIONALE

News image

Dopo la frammentazione delle terre bulgare, secondo il Trattato di Berlino - 1 (13) luglio 1878,  l... Leggi tutto

Interviste e commenti

Borsa

Any data to show