oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Quali sono le pratiche e i risultati artistici più recenti nella sfera in via di sviluppo dinamico delle arti digitali? Lo scopriamo nei giorni che precedono il 30 ottobre grazie agli eventi in programma all'ottavo Festival Internazionale di Arte Digitale – DA FEST , organizzato a Sofia dalla National Academy of Arts e dalla Fondazione DA Lab. I curatori sono Venelin Shurelov e Galina Dimitrova-Dimova.

La prima edizione del festival si è svolta nel 2009 come iniziativa del Master "Digital Arts" dell'Accademia Nazionale delle Arti, Assoc. Il Prof. Dr. Venelin Shurelov ricorda.

"Abbiamo pensato che questa fosse una logica continuazione dei processi che avvengono nello studio delle arti digitali dell'Accademia. Gli artisti hanno bisogno di un contesto; abbiamo bisogno di un ambiente. Per creare una comunità, deve essere fornita di esempi e arte provenienti da tutto il mondo. Ed è quello che facciamo dal 2009. Abbiamo cercato di sincronizzare alcuni processi globali che portano vitalità all'arte contemporanea e le forniscono argomenti, tecniche e pratiche", ha detto Venelin Shurelov a BNR- Radio Sofia.

Dopo le prime tre edizioni di DA Fest, è stata trasformata in una biennale e finora vi hanno partecipato più di 400 artisti da tutto il mondo. "Molti artisti internazionali che prendono parte al festival affermano che lo spirito artistico di Sofia è simile a quello di Berlino 15-20 anni fa. Notano la rinascita della città, la circolazione di nuove idee, persone e pratiche", Shurelov, che è docente presso l'Accademia Nazionale delle Arti e uno dei migliori scenografi bulgari, dice.

Quest'anno l'evento riunirà più di 30 artisti di spicco della scena artistica internazionale , oltre a giovani artisti e studenti della National Academy of Arts. Mostre, performance audiovisive, teatrali e di danza, videoarte, realtà virtuale, streaming, mappatura tridimensionale, robotica e sistemi generativi, conferenze e presentazioni, laboratori creativi e concerti fanno tutti parte del programma del festival. "Le arti digitali sono in questo periodo di transizione, in cui l'estetica è vista non tanto come un evento visivo ma come un evento sociale e presenta i processi che ci rendono più reali", afferma Venelin Shurelov. La tecnologia ha una parte molto attiva nella nostra vita quotidiana e forse è per questo che gli artisti vi ricorrono per rendere la comunicazione con le persone più pertinente e adeguata, aggiunge.

Gli eventi del programma DA Fest si svolgono in varie località della capitale. La grande mostra che dà inizio all'ottava edizione del festival si trova nella Galleria dell'Accademia dell'Accademia Nazionale delle Arti.

fonte BNR

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Bulgaria, le conseguenze della pandemia sui giovani studenti

News image

La Bulgaria è stata colpita duramente dalla pandemia d...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Cnr: Anna Vaccarelli premiata come pioniera cibersicurezza

News image

Anna Vaccarelli, dirigente tecnologo dell'Istituto di ...

Tecnologia