oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Un sondaggio Trend commissionato dal quotidiano 24 Chasa, dedicato agli atteggiamenti dei bulgari nei confronti delle principali forze politiche del Paese, mostra che la formazione politica guidata dagli ex ministri ad interim Kiril Petkov e Asen Vassilev ha attualmente il sostegno del 9% degli elettori , mentre GERB sta riconquistando la sua posizione di leader con un vantaggio significativo. Lo studio è stato condotto tra l'8 e il 15 settembre attraverso interviste faccia a faccia tra 1.012 persone di età superiore ai 18 anni.

Lo studio ha avuto luogo prima che Petkov e Vassilev annunciassero ufficialmente il loro progetto politico, che era già in lavorazione, e fornivano a ciascun intervistato due elenchi di formazioni, una senza e una con la nuova formazione, quest'ultima in fase di pubblicazione. Trend osserva che quindi gli intervistati sono stati messi in una situazione ipotetica e si possono prevedere cambiamenti nelle dinamiche politiche nelle prossime settimane, una volta che questo progetto politico avrà presentato le sue priorità ufficiali.

L'attuale quadro elettorale tra coloro che dichiarano che voteranno alle prossime elezioni mostra un chiaro vantaggio del GERB con il 24,4 per cento. Seguono There Is Tale People (TISP) con il 17,5% e il Partito Socialista Bulgaro (BSP) con il 16,6%, seguiti dal Movimento per i diritti e le libertà (MRF) con il 9,3%, la formazione di Petkov e Vassilev (9,1%). ) e la Bulgaria democratica (DB) con l'8,5 per cento. Il terzo gruppo, che rimane al di sotto della soglia parlamentare del 4 per cento, ma con un risultato superiore all'uno per cento, comprende Rise Up BG! Arriviamo! (3,8%), Vazrazhdane (2,9%) e VMRO (2,2%).

Il 53 per cento di tutti gli intervistati ha dichiarato che eserciterà il proprio diritto di voto alle prossime elezioni parlamentari.

Il sondaggio Trend di settembre ha registrato un indice di gradimento record per il parlamento negli ultimi anni. Solo il 12 per cento di tutti gli intervistati ha espresso un giudizio positivo sull'attività dell'ultima Assemblea nazionale, mentre il 77 per cento ha espresso un giudizio negativo.

Gli analisti segnalano anche un leggero calo del sostegno al governo provvisorio e al presidente Rumen Radev. Circa il 35 per cento è positivo sul lavoro del gabinetto, mentre il 44 per cento è di parere opposto. La valutazione positiva è inferiore del 5 per cento rispetto al mese precedente. Il lavoro dell'istituzione presidenziale è stato valutato positivamente dal 46 per cento, mentre il 35 per cento ha espresso un giudizio negativo.

Il dibattito sulla responsabilità della mancata formazione di un governo regolare è diventato centrale nelle ultime settimane, osserva Trend. Un totale del 43% di tutti gli intervistati è dell'opinione che il TISP abbia la responsabilità maggiore per non aver formato un gabinetto, mentre l'11% incolpa GERB, l'8% incolpa DB, il 5% incolpa il BSP, il 3% incolpa Rise Su! e l'uno per cento incolpa l'MRF. 

fonte BTA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

Pensioni, Landini: “E’ il momento di fare una riforma vera”

News image

“E’ il momento di fare una riforma vera, non aggiustam...

Dall'Italia

Read more

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Non solo “fake news”: perché Bulgaria e Romania hanno così pochi vaccinati

News image

Ci sono due Paesi nell’Unione europea che, pur avendo ...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia