oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

Tre giorni dopo aver ricevuto un mandato per tentare di ottenere l'approvazione di un governo, la coalizione GERB-UDF del primo ministro bulgaro uscente Boiko Borissov - vincitrice della quota maggiore di voti alle elezioni parlamentari del 4 aprile - lo ha restituito al presidente Roumen Radev. Il mandato è stato restituito dal primo ministro designato della coalizione Daniel Mitov e dal leader parlamentare del GERB Dessislava Atanassova. Borissov non ha partecipato alla cerimonia. Mitov ha detto a Radev che la coalizione aveva voluto colloqui onesti e aperti con altri gruppi, aveva fatto uno sforzo e creato una "squadra di specialisti", ma i loro sforzi non erano stati apprezzati e gli altri partiti avevano mostrato immaturità politica.

In precedenza, degli altri cinque gruppi parlamentari, GERB-UDF si era avvicinato a due per i colloqui: l'ITN di Slavi Trifonov e la Bulgaria democratica di Hristo Ivanov. Entrambi si sono rifiutati di incontrarli. Borissov ha detto che non poteva parlare con persone inesperte e guidate dall'odio. Ha predetto nuove elezioni. Radev ha detto che annuncerà "nei prossimi giorni" quando consegnerà il secondo mandato. In linea con la costituzione bulgara, questo deve andare al secondo gruppo parlamentare più numeroso, l'ITN di Trifonov. "Spero che il tempo a disposizione venga investito in un dialogo tra le forze politiche", ha detto Radev.

"La Bulgaria ha bisogno di un governo stabile, perché solo un governo legittimo può portare il paese fuori dalla crisi", ha detto. Il leader del gruppo parlamentare ITN Toshko Yordanov ha ribadito ai giornalisti che il partito annuncerà se tenterà di formare un governo solo dopo aver ricevuto un mandato da Radev. “Quando ci arriverà il mandato, saprai cosa faremo. Faremo quello che dobbiamo fare nel momento in cui ci verrà dato il mandato ", ha detto Yordanov.

Ivanov ha detto che erano in corso colloqui informali, aggiungendo che i colloqui non erano né strutturati né propositivi. Ha detto che se la Bulgaria democratica cercasse il terzo mandato da Radev dipenderà da come ITN ha gestito il secondo. La costituzione dà mano libera al presidente nella scelta a quale gruppo parlamentare offrire il terzo mandato.

Nikolai Hadzhigenov di “Rise Up! Mobsters Out! " La coalizione, il gruppo più piccolo dell'attuale Parlamento, ha detto: “Secondo noi, dobbiamo agli elettori cercare almeno di formare un gabinetto. Ovviamente non possiamo formare un gabinetto perché siamo i più piccoli. Tutti gli altri sono preoccupati. Quindi pensiamo che in politica si debba essere disposti a correre dei rischi ”

fonte sofiaglobe.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno


Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Opportunità e Affari

  • 0
  • 1
prev
next

Vendita societa'

News image

Per l'apertura di una nuova società in Bulgaria è nece...

Opportunità e Affari

Ristorante Italiano

News image

Nel centro ideale di Sofia, in una strada molto traffica...

Opportunità e Affari

Dall'Italia

I nostri Lettori

Copiare senza scrupoli

News image

La pagina   BUSINESS ITALIA - BULGARIA - БИЗ...

I nostri lettori

Punti di vista

Bulgaria, le conseguenze della pandemia sui giovani studenti

News image

La Bulgaria è stata colpita duramente dalla pandemia d...

Punti di vista | Administrator

Tecnologia

Cnr: Anna Vaccarelli premiata come pioniera cibersicurezza

News image

Anna Vaccarelli, dirigente tecnologo dell'Istituto di ...

Tecnologia