oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_206693

Il 40% dei bulgari ritiene che il Coronavirus sia un'arma biologica creata per ridurre la popolazione sulla Terra. Poco più di un terzo crede che COVID-19 non sia più pericoloso dell'influenza stagionale. I dati provengono da un sondaggio dell'agenzia “Trend”. Secondo la metà dei bulgari, il Coronavirus è una malattia creata sinteticamente, il 45% è dell'opinione che esista un vaccino, ma viene tenuto segreto per far sì che la malattia si diffonda ancora di più e le aziende farmaceutiche ne traggano profitto. Circa 880.000 pensano che attraverso il vaccino verranno impiantati chip sulle persone per controllarli. Secondo il 17%, COVID-19 non esiste e questa è una truffa globale. A giugno, il 23% lo pensava. La differenza è in gran parte dovuta all'aumento del numero di tassi di morbilità e decessi, nonché al fatto che ora le persone conoscono già almeno una persona che è o era malata. Circa il 10% concorda con la teoria secondo cui il Coronavirus si diffonde tramite la tecnologia 5G. L'indagine su "Trend" è commissionata dal quotidiano "24 Hours" ed è stata condotta dal 2 al 10 novembre.

Fonte:novinite

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

126065639_2781594628796935_5342807069289340451_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Ultime notizie

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'