oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

gas-Jayesh-Nair-e1346790652115-604x272

Tra la prima metà del 2018 e la prima metà del 2019, il maggiore aumento dei prezzi del gas per uso domestico nell'Unione europea è stato in Bulgaria, ha dichiarato l'agenzia statistica UE Eurostat il 26 novembre. Tra la prima metà del 2018 e la prima metà del 2019, le maggiori diminuzioni dei prezzi del gas per uso domestico, nelle valute nazionali, sono state in Danimarca (-1,7 per cento), Ungheria (-1,6 per cento) e Austria (-1,3 per cento) . Al contrario, l'incremento maggiore è stato registrato in Bulgaria (+18,3 per cento), davanti a Lettonia (+ 15,8 per cento) ed Estonia (+14,2 per cento). Espressi in euro, i prezzi medi del gas per uso domestico nella prima metà del 2019 sono stati i più bassi in Ungheria e Romania (entrambi 3,5 euro per 100 kWh) e Croazia (3,8 euro) e più alti in Svezia (11,8 euro), Paesi Bassi (9,2 euro) e Danimarca (8,6 euro), ha affermato Eurostat. Nella prima metà del 2019, i prezzi medi dell'elettricità domestica nell'UE sono leggermente aumentati rispetto alla prima metà del 2018 (20 euro per 100 kWh), attestandosi a 21 euro per 100 kWh, ha affermato l'agenzia statistica. I prezzi medi del gas nell'UE erano stabili e si sono attestati a sei euro per 100 kWh nella prima metà del 2019. Le tasse e i prelievi hanno rappresentato oltre un terzo (37%) delle bollette elettriche addebitate alle famiglie nell'UE nella prima metà del 2019. Per le bollette del gas, la quota corrispondente era del 27%. Tra la prima metà del 2018 e la prima metà del 2019, si sono osservati i maggiori cali dei prezzi dell'elettricità domestica, nelle valute nazionali, in Danimarca (-4,3 per cento) e Portogallo (-4,1 per cento), seguiti dalla Polonia (-3,1 per cento) e la Grecia (-1,3 per cento). Al contrario, l'incremento maggiore è stato registrato nei Paesi Bassi (+20,3 per cento), davanti a Cipro (+16,4 per cento), Lituania (+14,4 per cento) e Repubblica ceca (+12,0 per cento). Espressi in euro, i prezzi medi dell'elettricità domestica nella prima metà del 2019 sono stati i più bassi in Bulgaria (9,9 euro per 100 kWh), Ungheria (11,2 euro) e Lituania (12,5 euro) e più alti in Germania (30,9 euro), Danimarca (29,8 euro ) e Belgio (28,4 euro), ha affermato Eurostat.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

106986755_2660991617523904_8394523148890537762_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'