oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

B744D0F8-F786-4809-966B-C86BE6C36655

La Bulgaria ritiene che rinviare l'inizio dei colloqui di adesione all'Unione europea con la Repubblica della Macedonia settentrionale e l'Albania sarebbe un vero errore e destabilizzerebbe la regione, ha affermato il ministro degli Esteri Ekaterina Zaharieva.

 

 Zaharieva stava parlando in un'intervista con la televisione nazionale bulgara alla vigilia della riunione del Consiglio europeo del 17 e 18 ottobre.

 

 Il 15 ottobre, i ministri degli esteri dell'UE, riuniti a Lussemburgo, per la terza volta hanno rinviato la decisione di avviare i colloqui di adesione all'UE con la Macedonia settentrionale e l'Albania.  Il rinvio è derivato dalla posizione della Francia, che ha dichiarato che avrebbe posto il veto a tale mossa.

 

 Zaharieva ha affermato che i negoziati sono un lungo processo.

 

 “La Bulgaria ha sostenuto l'avvio dei negoziati.  Ciò non ha nulla a che fare con la nostra posizione quadro negoziale, che abbiamo confermato.  È: Sì, sosterremo l'inizio dei negoziati, ma durante tutto il processo di negoziazione, come politica orizzontale, monitoreremo l'attuazione delle relazioni di buon vicinato, il trattato, con termini molto chiari su di loro ", ha detto.

 

 Zaharieva ha affermato che l'approvazione di un quadro negoziale richiede l'unanimità assoluta, ovvero che non è possibile che l'opinione di uno Stato membro non venga ascoltata.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Punti di vista

Il mea culpa di Calenda: “ Per 30 anni ho ripetuto cazzate sul liberalismo economico”

News image

Carlo Calenda fa mea culpa. Oggi il parlamentare europeo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Duplice attacco al cuore della produzione mondiale di petrolio in Arabia Saudita

News image

In Arabia Saudita nella giornata di sabato c’è stato un du...

Dal mondo