oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

6F909CFD-EA8A-4636-9F6A-4C6C4288A06E

La registrazione dei partiti politici e delle coalizioni per le elezioni amministrative e municipali della Bulgaria nell'autunno 2019 è iniziata la mattina del 2 settembre, con - come è consuetudine da anni - i rappresentanti del partito GERB del Primo Ministro Boiko Borissov in coda.

 

 La Bulgaria terrà regolari elezioni locali il 27 ottobre 2019. Laddove i risultati non saranno  decisivi al primo turno, il 3 novembre si svolgerà un secondo turno.

 

 La delegazione del GERB il 2 settembre è stata guidata dal vice leader del partito e dal sindaco di Bourgas Dimitar Nikolov, rompendo un aspetto della tradizione del partito - in precedenza, la delegazione era sempre stata affidata a Tsvetan Tsvetanov, che era stato capo dello staff elettorale del GERB.

 

 La parte ha raccolto 40.000 firme a sostegno della sua domanda di registrazione per partecipare alle elezioni locali, di cui ha formalmente presentato 9999 nei suoi documenti alla Commissione elettorale centrale.

 

 Nikolov ha affermato di non avere dubbi sul fatto che il partito avrà nel voto.

 

 Il primo posto di GERB nella fila fuori dal quartier generale della CEC è stato assicurato dai membri dell'ala giovanile del partito, che occupavano l'ingresso 24 ore prima dell'apertura delle domande.

 

 La seconda ad arrivare il 2 settembre è stata una delegazione della Bulgaria democratica riformista, guidata dal leader del partito Hristo Ivanov.  I documenti di candidatura della parte erano sostenuti da 5400 firme.

 

 La registrazione di partiti politici e coalizioni termina l'11 settembre alle 17:00.

 

 Il portavoce della CEC Alexander Andreev ha dichiarato all'emittente pubblica Bulgarian National Television che le liste complete dei sindaci candidati e dei consiglieri comunali saranno disponibili dopo il 25 settembre, al termine della registrazione dei candidati.

 

 Andreev ha ricordato che per poter votare alle elezioni locali dell'autunno 2019, una persona deve essere residente in Bulgaria almeno sei mesi prima della data delle elezioni.

 

 I cittadini di altri Stati membri dell'UE che intendono votare alle elezioni locali in Bulgaria devono avere una residenza permanente o di lunga durata in Bulgaria da almeno sei mesi, vale a dire dal 26 aprile 2019, ha dichiarato Andreev.

 

 La legge elettorale modificata in Bulgaria ora consente ai partiti politici e alle coalizioni di accettare donazioni da società private per le loro campagne elettorali.  Le donazioni possono essere fatte da persone giuridiche, proprietari individuali e cittadini degli Stati membri dell'UE.

 

 (Foto di Nikolov: GERB)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

91033134_2577268819229518_7188800197143560192_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

CoronaVirus: la posizione shock dello scienziato Montanari

News image

La biografia del dottor Stefano Montanari, nanopatolo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Coronavirus,momento critico per le Borse.

News image

  Giornata da dimenticare per Piazza Affari: l'indic...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'