oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

143557298-9555c88c-5d06-41b6-aff1-fb5b598453d1

Il Gabinetto della Bulgaria, riunitosi il 15 maggio, ha approvato accordi con la Repubblica del Nord della Macedonia e con la Romania su aspetti della cooperazione in materia ambientale.

 

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un accordo tra i ministeri dell'ambiente della Bulgaria e della Macedonia settentrionale, firmato l'11 aprile 2019, sulla cooperazione in materia di protezione dell'ambiente e delle risorse idriche.

 

L'accordo ha identificato le aree di cooperazione che sosterrebbero il processo di integrazione europea della Repubblica del Nord Macedonia, ha detto il servizio di informazione del governo bulgaro.

 

Sono collegati all'armonizzazione della legislazione ambientale e climatica con l'acquisto comunitario.

 

La pulizia dell'aria e la prevenzione dell'inquinamento, così come la conservazione della natura, fanno parte delle aree di cooperazione tra i due paesi, afferma il comunicato.

 

L'accordo è stato concluso per un periodo di cinque anni con la possibilità di una proroga di un anno per un ulteriore periodo di cinque anni, con la creazione di una commissione mista per la cooperazione ambientale.

 

Almeno una volta all'anno, in Bulgaria e nel nord della Macedonia, la Commissione si riunirà a rotazione per monitorare l'attuazione delle attività stabilite nell'accordo e sviluppare e adottare un programma di attuazione biennale.

 

Il Gabinetto della Bulgaria ha approvato un progetto di memorandum d'intesa tra i ministeri dell'ambiente bulgaro e rumeno sulla cooperazione su alcuni aspetti della protezione delle acque, della qualità dell'aria e della biodiversità.

 

Il memorandum definisce le aree di cooperazione tra i ministeri dei due paesi per ridurre l'inquinamento e garantire la sostenibilità ambientale.

 

Queste aree comprendono il coordinamento dell'attuazione di misure transfrontaliere per ottenere un buono stato dell'ambiente marino; controllo dell'inquinamento idrico con materie plastiche e microplasmi; pianificazione della gestione del rischio di alluvione a livello transfrontaliero.

 

La Bulgaria e la Romania coopereranno anche per ridurre l'inquinamento atmosferico legato all'importazione di auto usate; coordinare congiuntamente la conservazione e la gestione delle zone umide; e conservazione e ripristino di una popolazione di storioni condivise nel Danubio inferiore e nel Mar Nero nordoccidentale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

101631388_2633107893645610_6924776733413474304_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

CoronaVirus: la posizione shock dello scienziato Montanari

News image

La biografia del dottor Stefano Montanari, nanopatolo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'