oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

17368283-2563-4433-A1B6-B9C20EF8155F

 Fonte foto: Budding smiles 

Quando sei d’ispirazione vuol dire che hai avuto la giusta intuizione. Certo, se fossero passati da noi avremmo strutturato il progetto in modo migliore, ma va bene così. Capiranno da soli quanto sia importante personalizzare le offerte e magari ci cercheranno per ottimizzare l’offerta”. Joshua Priore, 27 anni, non si è lasciato sopraffare dalla delusione quando ha visto che ThisIsNotaSushiBar ha offerto ai propri clienti di pagare con i propri follower sui social network: “Questo episodio mi ha ancora più convinto che il mercato si stia spostando nella direzione che abbiamo indicato noi anni fa. Anzi, in qualche modo siamo stati noi a influenzare gli altri perché lo abbiamo capito prima”.

Nel 2015, lasciata l’accademia aeronautica, Priore fonda Worldz, un software che aiuta a spingere le vendite online permettendo a chiunque di sfruttare al propria notorietà in rete, a prescindere dal numero di follower. D’altra parte se Chiara Ferragni e Selena Gomez sono riuscite a costruire un impero sulla loro popolarità in rete, perché non riescono a farlo anche i comuni mortali? “Ogni volta che pubblichiamo in rete una nostra foto facciamo pubblicità a qualcuno. Dalla birra che beviamo alla maglietta che indossiamo fino all’albergo scelto per un romantico week end o al ristorante preferito. Pubblicità che i comuni mortali non riescono a monetizzare e che per di più – prosegue l’imprenditore – è più credibile perché viene veicolata ai nostri amici”.

Worldz nasce proprio così per offrire alla gente comune la possibilità di utilizzare i propri social come opportunità di scambio: “Passiamo davvero tanto tempo sui social e volenti o nolenti, generiamo parecchio valore. Se all’inizio ne hanno approfittato solo i grandi influencer adesso è chiaro che tutti possano trarne vantaggi”. D’altra parte Facebook è un’infrastruttura dove chiunque può portare i propri contenuti e i più noti hanno capito che c’era spazio per far fruttare video e foto convincendo le aziende a pagare per farsi pubblicità. Worldz non promette migliaia di euro per una foto, ma sconti per gli acquisti in cambio di un post: più sei popolare, maggiore sarà il risparmio.

Per il momento il software è rivolta all’ecommerce tradizionale, ma Priore non esclude di aprirsi a un lato più di consumo come la ristorazione: “Siamo ancora in fase di consolidamento, vogliamo mantenere un approccio di facile comprensione, chiaro. Possiamo già offrire una marea di servizi ai nostri clienti, ma è meglio non creare troppa confusione”. L’approccio per il momento sembra corretto, i numeri crescono e l’obiettivo per il 2019 a tagliare il traguardo di 600mila euro di fatturato

E anche il contesto internazionali sembra confermare la bontà del progetto. Come racconta un’inchiesta del New York Times, tra i nuovi obiettivi dei brand ci sarebbero le pagine più piccole, gestite da comuni cittadini con un numero ristretto di followers – spesso compreso tra i 2.000 e 7.000 utenti – e che sanno ben poco sulle strategie pubblicitarie e di web marketing. I nano influencer sono semplici utenti che utilizzano Instagram per condividere la loro quotidianità senza il supporto di un social media manager, senza applicare strategie o tecniche particolari ma soprattutto persone che pubblicano contenuti senza alcun intento promozionale e persuasivo. “Anche per questo – conclude Priore – se ThisIsNotaSushi fosse venuto da noi gli avremmo dato l’algoritmo corretto. Anziché proporre la stessa soluzione a tutti, sarebbero riusciti a personalizzare l’offerta”. 

Fonte: Business insider Italia 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno

96785980_2616137512009315_1589197852968484864_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

CoronaVirus: la posizione shock dello scienziato Montanari

News image

La biografia del dottor Stefano Montanari, nanopatolo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Coronavirus, Oms inchiesta ci sarà al momento opportuno

News image

L'assemblea dell'Oms ha approvato una risoluzione che sanc...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'