oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

38AC2C06-0C66-450F-A40D-3AEA3A473096

Gli occhi della statua del sovrano del X secolo Tsar Samuil, nella capitale bulgara Sofia, non brilleranno più.

 

Quando la statua, opera dello scultore Alexander Haitov, è stata inaugurata nel giugno 2015, gli occhi bagliore del buio che compaiono sulla figura alta quattro metri sono stati il punto di discussione.

 

Evidenziati non solo dai Bulgari ma anche dai media stranieri, gli occhi brillanti sono diventati una sorta di drawcard per le persone, da guardare dopo il tramonto. Altri - non pochi - hanno condannato la cosa come kitsch.

 

Ma ora, più di tre anni dopo, i diodi sono morti e gli occhi non brillano più.

 

Il comune di Sofia si rifiuta di pagare  3000 leva (circa 1500 euro) per rimettere lo scintillio negli occhi dello Zar Samuil.

 

Il simbolismo apparentemente voluto era che lo zar Samuil guardasse nel ricordo dei suoi soldati accecati, quell'orrendo episodio in cui il basilico bizantino II, chiamato Basil il Bulgar-Slayer, avrebbe ordinato ai suoi  di accecare i prigionieri soldati bulgari in un occhio (alcuni racconti dicono entrambi, ma  con un soldato rimasto con la vista) 

 

Il vice sindaco di Sofia, responsabile della cultura, Todor Chobanov, ha detto ai media locali che il monumento approvato per la statua dello Zar Samuil non includeva gli occhi luminosi, che erano l'iniziativa di Haitov.

 

Ri-illuminare gli occhi di Samuil richiederebbe l'approvazione di un comitato culturale speciale, ma non è prevista alcuna luce verde in merito.

 

Haitov continua a credere che la gente vuole che gli occhi di Tsar Samuil brillino. "Se vogliono che gli occhi brillino, dovrebbero farlo in modo che risplendano per 20 anni almeno". Mentre pagava l'installazione leggera con i suoi stessi soldi. Sarebbe come un musicista che paga un pubblico per ascoltarlo, ha detto.

 

E' stato anche critico con l'istallazione delle lampade che illuminavano il punto dove sorge la statua. "Metto i proiettori come dovrebbero essere quando la statua è stata messa su. Li ho installati personalmente, con i miei soldi. Li hanno portati giù e ne hanno messi altri, che costano molto più degli occhi. Queste due enormi lampade potrebbero essere utilizzate per cacciare i conigli sul campo ", ha detto Haitov.

 

Il comune ha risposto che le lampade facevano parte dell'illuminazione della città e non comportavano costi aggiuntivi per il budget.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Non ci sono articoli correlati


Foto del giorno

126065639_2781594628796935_5342807069289340451_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

La narrazione dell'informazione

News image

Una volta la TV mostrava i fatti ed ai giornali spettava il compito di spiegarli. Oggi, con i giornali in fo... Leggi tutto

Punti di vista

Vi svelo un paio di frottole sul debito pubblico. Firmato: Savona

News image

Il problema del debito pubblico non è quindi quello del ri...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Accordo Israele ed Emirati Arabi: un terremoto geopolitico ?

News image

  Israele e Emirati Arabi Uniti (UAE) hanno annunciato...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'