oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

f-16-crop-604x272

Il comitato dell'Assemblea nazionale bulgara per il bilancio e la finanza ha approvato il 6 giugno i 3,5 miliardi di leva proposti progetti per acquisire aerei da combattimento e auto blindate.Il comitato ha approvato i progetti un giorno dopo aver ricevuto il consenso della commissione per la difesa del Parlamento e il giorno prima i progetti saranno sottoposti alla plenaria per l'approvazione.Alla riunione del comitato per il bilancio e la finanza, i gruppi che hanno votato a favore erano il GERB del Primo Ministro Boiko Borissov, il socio di minoranza governativo degli United Patriots e il quarto gruppo più grande in Parlamento, il Movimento per i diritti e le libertà.Il partito socialista bulgaro dell'opposizione, come ha fatto nella riunione della commissione difesa, si è astenuto. Sostiene che i progetti di modernizzazione militare non porteranno benefici sufficienti all'industria delle armi domestiche della Bulgaria.Tuttavia, i rapporti dicono che il governo bulgaro cercherà di consegnare il più possibile il progetto per acquisire 150 veicoli di fanteria corazzati per l'industria locale.Il ministro della Difesa Krassimir Karakachanov ha ringraziato la commissione bilancio e finanza per il suo sostegno."L'esercito bulgaro merita questi mezzi di rinnovamento e modernizzazione, perché i tempi in cui viviamo non diventano più sicuri, ma sempre più pericolosi e sempre più insicuri", ha detto Karakachanov.Il consiglio di Borissov ha preso la decisione il 16 maggio per chiedere l'approvazione parlamentare per i progetti.La spesa proposta comprende 1,8 miliardi di leva, IVA inclusa, per l'acquisizione di 16 aerei da combattimento in due fasi di otto ciascuno. La prima fase prevede un periodo di pagamento di 10 anni.L'altro articolo riguarda l'acquisizione di 150 veicoli da combattimento di fanteria, sistemi, attrezzature aggiuntive e addestramento per tre gruppi di battaglione, per i quali viene proposta una spesa di 1,46 miliardi di leva.All'inizio del 2017, il gabinetto di controllo dell'epoca ha compiuto un passo avanti verso il progresso nel processo di acquisizione degli aerei da caccia, quando è stato presentato un rapporto che ha valutato come migliore la dichiarazione della svedese Saab per i combattenti Gripen. Tuttavia, in mezzo alle manovre politiche, le cose sono tornate al punto di partenza e il processo è di nuovo ripartito.Nella fase precedente, le offerte per la fornitura dell'aereo sono state ricevute da Saab e dall'Italia per rifornire Eurofighter di seconda mano e dal Portogallo per fornire F-16 di seconda mano. Più recentemente, Karakachanov ha accennato alla possibilità di ottenere F-16 di seconda mano da Israele.Borissov dovrebbe visitare Israele a metà giugno 2018.Il 5 giugno il generale generale Tsanko Stoykov ha dichiarato che una nuova metodologia sarebbe stata utilizzata per definire i criteri per la selezione del caccia.Stoykov ha detto che la Bulgaria starebbe cercando offerte per F-18 e F-16 fabbricati negli Stati Uniti da Stati Uniti, Portogallo e Israele, e Eurofighters dalla Germania e dall'Italia, e ha chiesto offerte per gli aerei Rafael fatti in Francia e il Gripen svedese. Le offerte potrebbero essere per aeromobili nuovi o di seconda mano.Karakachanov ha negato che il processo di acquisizione di aerei da caccia sia inclinato a favore di una particolare offerta.

Fonte:SofiaGlobe

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

2E7999C4-FCAC-4279-8EB9-633D66EA539A
Foto del giorno Bulgaria (sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Perché sei povero?

News image

Ti sei chiesto mai perché sei solo? Link video:https://yo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Prezzi del petrolio ed equilibri mondiali

News image

La guerra del prezzo del petrolio si sta surriscaldando. E...

Dal mondo