oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_190321

                                                    Fonte foto:twitter

Entro la fine del 2020, secondo le stime dell'Istituto per la ricerca economica dell'Accademia delle scienze bulgara, il tasso di crescita del PIL della Bulgaria rimarrà del 3-3,5 per cento, che è vicino alla nostra crescita potenziale. Si tratta di una buona crescita, ma insufficiente al fine di raggiungere gli standard di altri paesi dell'UE. Questo è un commento in una conferenza stampa al BTA di Assoc. Prof. Viktor Yotsov alla presentazione della relazione annuale sullo sviluppo economico e le politiche in Bulgaria all'Istituto.Il Prof. Dr. Alexander Tasev, direttore dell'Istituto, ha osservato che anche una crescita del 3-4% per la Bulgaria non è sufficiente per avvicinarsi agli standard europei.Assoc. Il Prof. Dr. Viktor Yotsov ha commentato che l'inflazione non dovrebbe aumentare a causa del fatto che l'economia sta per "surriscaldarsi". Aumentare il tasso di assorbimento dei fondi UE è tra le altre previsioni dello scienziato. Non sono previste serie modifiche al sistema fiscale.Yotsov ha annunciato che è previsto il completamento con successo della presidenza bulgara del Consiglio dell'UE. Secondo lui, non ci saranno disordini politici e non ci si aspetta che quest'anno si svolgano elezioni anticipate che hanno sempre un impatto sul bilancio e sugli indicatori macroeconomici.Gli scienziati dell'Accademia delle scienze bulgara si aspettano un graduale aumento nelle economie globali ed europee

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

68F65BBC-F3BC-437B-9286-61B33A67DD50
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo