oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

path_2575

Gli attivisti pro-vegani si sono tolti i vestiti, si sono spruzzati del sangue finto e si sono avvolti in sacchetti di plastica a Sofia per protestare contro il consumo di prodotti a base di carne.

 

La protesta era nella stessa data del giorno di San Giorgio, una tradizione per cui viene arrostito un intero agnello.

 

"Questa è una tradizione barbara che non dovrebbe essere parte del nostro tenore di vita e stile di vita nel 21 ° secolo", ha detto il presidente dell'Unione vegana bulgara, Nikola Donev.

 

Prima della protesta, ha annunciato: "Avremo un'azione molto scioccante e spettacolare con persone impacchettate come carne umana, persone cucinate in un'enorme ciotola, ... persone avvolte in un'enorme duna e persone tagliate, tritate e fritte in una grande padella. "

"Vogliamo ricreare la situazione tipica nei macelli ... Vogliamo che le persone vedano che la carne non cresce nel supermercato, lo scopo è che le persone vedano come combattono per la propria vita, ma non hanno possibilità di sopravvivere. Protestiamo perché la maggior parte della gente paga per questi omicidi, protestiamo contro il massacro di questi cuccioli di agnelli, contro l'insolenza e l'insensibilità dei loro assassini e dei loro garanti", ha detto Donev.

 

L'Unione vegana bulgara è descritta come "un'organizzazione di difesa dei diritti degli animali finalizzata alla diffusione del veganismo in Bulgaria".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

60464676_2316692978620438_8310989518530412544_n
Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Pensare fuori dagli schemi genera creatività

News image

Il NYT a firma di un noto commentatore economico si incari...

Punti di vista | Alberto Cossu

Dal mondo

Prezzi del petrolio ed equilibri mondiali

News image

La guerra del prezzo del petrolio si sta surriscaldando. E...

Dal mondo