oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

photo_verybig_189266

Il presidente croato Kolinda Grabar-Kitarović sarà in visita ufficiale in Bulgaria oggi su invito del capo dello stato Rumen Radev, ha annunciato il segretario della stampa presidenziale.

 

Tra i temi dell'incontro dei due presidenti ci saranno le opportunità per aumentare gli scambi commerciali e l'espansione delle relazioni economiche e turistiche tra Bulgaria e Croazia, nonché lo scambio di esperienze nel campo dell'istruzione, della scienza, della tecnologia e cultura. Rumen Radev e Kolinda Grabar-Kitarović discuteranno anche della cooperazione regionale nell'Europa sudorientale e delle prospettive europee ed euroatlantiche dei Balcani occidentali in vista dell'attuale presidenza bulgara del Consiglio dell'UE e della prossima presidenza croata nel 2020.

 

Dalle ore 10.00 in piazza St. Alexander Nevski inizierà la cerimonia di ricevimento ufficiale del capo di stato della Repubblica di Croazia. Kolinda Grabar-Kitarović depositerà una corona al Monumento del Milite Ignoto.

 

I due presidenti terranno un incontro di tete-à-tete a Dondukov 2, dopo il quale si svolgeranno i colloqui in plenaria delle delegazioni ufficiali di Bulgaria e Croazia. Alle 11.35, Rumen Radev e Kolinda Grabar-Kitarović terranno una conferenza stampa congiunta.

 

Durante la sua visita, il presidente Kolinda Grabar-Kitarović parlerà con il primo ministro Boyko Borisov e Tsvetka Karayancheva, presidente dell'Assemblea nazionale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

2E7999C4-FCAC-4279-8EB9-633D66EA539A
Foto del giorno Bulgaria (sketches of Sofia)

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

Perché sei povero?

News image

Ti sei chiesto mai perché sei solo? Link video:https://yo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

Prezzi del petrolio ed equilibri mondiali

News image

La guerra del prezzo del petrolio si sta surriscaldando. E...

Dal mondo