oroscopo  Meteo
Italian - ItalyБългарски (България)

path_2470

 

L'Unione europea e la Turchia hanno ribadito in un vertice in Bulgaria il loro impegno per un accordo sui rifugiati volto a prevenire l'afflusso di richiedenti asilo nel Medio Oriente, ma non hanno ottenuto alcun progresso nel risolvere le controversie di Ankara con Grecia e Cipro, ha riferito Bloomberg.

Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, il primo ministro bulgaro Boyko Borissov e il capo della Commissione europea Jean-Claude Juncker hanno incontrato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan nella città di Varna, nel Mar Nero, nel tentativo di ricucire relazioni tese, che non sono andate oltre le due parti accettando di mantenere aperti i canali di comunicazione e di continuare a cooperare in settori di interesse comune, compresi la sicurezza e l'immigrazione.

 

"Sulla migrazione e sul sostegno ai rifugiati, l'UE e la Turchia rimangono partner molto stretti", ha detto Tusk ai giornalisti dopo la riunione, ribadendo il "fermo impegno a continuare" del blocco con un pacchetto di sostegno finanziario di 3 miliardi di euro.

 

Le relazioni UE-Turchia si sono inasprite lo scorso anno, con preoccupazioni in Europa per il giro di vite di Erdogan sugli oppositori politici e la libertà di stampa. Ciononostante, il blocco si è impegnato a garantire che la Turchia continui a mantenere un accordo per proteggere i richiedenti asilo che sfuggono ai conflitti e alla povertà in Medio Oriente e si è rifiutato di staccare la spina dai colloqui di adesione turchi da lungo tempo bloccati.

 

"Se stai chiedendo se abbiamo raggiunto soluzioni o compromessi, la mia risposta è no", ha detto Tusk. "Strategicamente, abbiamo un interesse comune, specialmente quando si tratta di stabilizzare la regione. Ma quando si tratta di soluzioni concrete - no, non abbiamo raggiunto alcun tipo di compromesso concreto oggi ".

 

Le operazioni militari della Turchia nel nord-ovest della Siria e l'acquisto di un sistema di difesa missilistico russo hanno ulteriormente teso le relazioni con gli alleati nell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico e hanno suscitato le aspre critiche della Germania.

 

Erdgogan ha ribadito il desiderio della Turchia di aderire all'UE alle sue condizioni, mentre cerca concessioni per i viaggi senza visti e l'aggiornamento dell'unione doganale con il suo maggiore partner commerciale, senza impegnarsi a criteri di ingresso nell'UE per i diritti umani e l'indipendenza giudiziaria.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Foto del giorno

92094152_2584171358539264_767371795207553024_o

Foto del giorno Bulgaria (Sketches of Sofia) 

Interviste e commenti

Intervista all’Ambasciatore Stefano Baldi,un Entusiasta

News image

  Fai l’intervista e non vedi l’ora di arrivare in u...

Interviste e commenti

Dai nostri lettori

I media e l'informazione

News image

In questo tempo in cui l’accesso alle informazioni è facilitato dai mezzi di comunicazione ed è diventato ac... Leggi tutto

Punti di vista

CoronaVirus: la posizione shock dello scienziato Montanari

News image

La biografia del dottor Stefano Montanari, nanopatolo...

Punti di vista | Administrator

Dal mondo

La Nato ha ancora senso di esistere dopo il Covid19?

 Il 4 aprile 1949 fu firmato  il Patto At...

Dal mondo

Novita'

Secondo le previsioni piu' negative il PIL della Bulgaria diminuirà del 3%

News image

Gli ultimi cambiamenti di bilancio adottati dal governo bu...

Novita'